Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAnziani › «Cra Calabona, dismissione da evitare»
Red 17 agosto 2018
La Sinistra italiana, con il Circolo “AlgheroRibelle”, sta con il Coordinamento di “Sardenya i LLibertat” e dichiara di aderire fin d’ora ad ogni iniziativa che si vorrà porre in atto per evitare la dismissione del Centro residenziale per anziani di Calabona
«Cra Calabona, dismissione da evitare»


ALGHERO - La Sinistra italiana, con il Circolo “AlgheroRibelle”, sta con il Coordinamento di “Sardenya i LLibertat” e dichiara di aderire fin d’ora ad ogni iniziativa che si vorrà porre in atto per evitare la dismissione del Centro residenziale per anziani di Calabona [LEGGI]. Dopo il finanziamento record di 5milioni concordato dalla Regione autonoma della Sardegna, dopo la forte richiesta dello stesso Comune, si apre in città il dibattito sul futuro Cra e l’opportunità di realizzare una nuova e moderna struttura.

Sarà il Consiglio comunale ad avere l’ultima parola, due le strade in campo: la ristrutturazione del vetusto immobile progettato da Simon Mossa o la costruzione in altra zona di una nuova e più consona struttura. La massima assise cittadina si riunirà nel mese di settembre, come anticipato dallo stesso sindaco Mario Bruno [LEGGI].

Il Circolo di Sinistra italiana, presieduto dall’ex consigliere comunale Maria Graziella Serra, ritiene inoltre che anche per altre strutture, ad esempio lo storico Mercato civico di Via Sassari, sia stato utilizzato lo stesso sistema (niente manutenzione e poi chiusura), con la conseguente perdita della sua antica destinazione di luogo di incontro e di scambio, non solo economico, della comunità. «Questo modo di utilizzare i beni pubblici, senza alcun preventivo coinvolgimento dei cittadini, è lontano, a nostro parere, dal perseguimento degli interessi collettivi e diffusi di cui un’amministrazione dovrebbe in primo luogo interessarsi»”, sostengono i comunisti.

Nella foto: Maria Graziella Serra
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas