Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAnziani › Anziani a Fertilia, scelta che piace
S.O. 21 agosto 2018 video
Non mancheranno, soprattutto all´inizio, criticità e problemi, ma quella individuata per gli anziani del Cra di Alghero sembra proprio essere la migliore soluzione possibile: «staranno meglio rispetto alla vecchia struttura di Alghero» hanno detto in molti. L´intervento del sindaco in occasione della Commissione svoltasi nell´ex ostello di Fertilia
Anziani a Fertilia, scelta che piace


ALGHERO - Davvero poche le voci fuori dal coro, se non per sottolineare potenziali criticità, comunque risolvibili: Quella di Fertilia è certamente la migliore soluzione possibile. Per certi versi innovativa, poiché assimilata alle residenze comunitarie diffuse, in cui gli anziani possono trovare le migliori condizioni di assistenza in ambienti più rispondenti alle esigenze quotidiane. E' quanto emerso anche questa mattina (martedì), in occasione della riunione congiunta della IV e V Commissione consiliare convocata dai presidenti Franca Carta e Mario Nonne presso l’ex Ostello della Gioventù di Fertilia, alla quale hanno partecipato il Sindaco di Alghero, Mario Bruno, e il vicesindaco Gabriella Esposito. Dal 5 settembre i 74 anziani oggi provvisoriamente ospitati presso il convitto di via Tarragona troveranno infatti alloggio nell'ex Ostello di via Parenzo a Fertilia, i cui lavori di riqualificazione programmati dall'Amministrazione comunale procedono spediti, secondo il crono-programma condiviso tra tutti i servizi interessati.

Alla presenza della Deputata Paola Deiana e della gran parte dei Consiglieri algheresi, i competenti assessori alle Opere pubbliche, ai Servizi sociali e all'Ambiente, Alessandro Balzani, Lalla Cavazzutti e Raniero Selva, accompagnati dal dirigente dei Servizi sociali e dalla direttrice di Seriana 2000, la cooperativa che gestisce l'ospitalità degli anziani del Cra, si sono affrontate tutte le problematiche fin qui riscontrate, ai quali i tecnici e responsabili delle Manutenzioni e dell'Alghero in House hanno potuto rispondere con puntualità. La struttura, infatti, una volta terminati tutti i lavori di adeguamento accantierati, garantirà un elevato standard dei servizi erogati, grazie ad una rimodulazione nella gestione: gli utenti saranno suddivisi nei sette plessi, ognuno dotato di più stanze da letto (dai 2 ai 6 posti letto per stanza), zona accoglienza e servizi igienici. Si aggiungono le strutture adibite allo svago e mensa, il ricevimento e una camera mortuaria, gli ampi spazi comuni esterni e l'immenso giardino, anch'esso riqualificato e adeguato alle nuove esigenze.

Anche l'assistenza verrà studiata e riprogrammata per le diverse tipologie di utenti in base alla differente logistica. Da parte del Sindaco il ringraziamento alla struttura per l’abnegazione e l’impegno con cui si stanno portando avanti i lavori di riqualificazione. Soddisfazione espressa anche dai Commissari presenti, che hanno potuto sottolineare l'impegno e l'importante lavoro fin qui realizzato per garantire la migliore ospitalità agli anziani e alle loro famiglie. Parallelamente va avanti l'iter per l'assegnazione dei 5 milioni di euro al Comune di Alghero per la costruzione di un nuovo e funzionale Centro Residenziale per Anziani: Comune di Alghero e Centro di Programmazione Regionale sigleranno la convenzione fin dal prossimo settembre, che porterà entro 36 mesi alla realizzazione dell'opera. Spetterà al Consiglio comunale, nelle prossime settimane, fare proprio il dibattito già presente in città e valutare l'opportunità, sulla base dei dati e progetti a disposizione, d'individuare una nuova area su cui potrà sorgere un moderno Cra o se procedere con la ristrutturazione del vecchio stabile di Viale della Resistenza.
Commenti

© 2000-2018 Mediatica sas