Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaArcheologia › Il sistema dei nuraghi, tra Borore ed Aidomaggiore
Red 23 agosto 2018
Nella conferenza dal titolo “L’area archeologica ed il nuraghe Benezziddo nel sistema dei nuraghi tra Borore ed Aidomaggiore”, in programma sabato, al Mut di Stintino, l’archeologo Martino Manconi presenterà alcuni rilievi inediti dei monumenti che fanno parte dell’area
Il sistema dei nuraghi, tra Borore ed Aidomaggiore


STINTINO - Si compone di due domus de janas, una tomba dei giganti, una necropoli ed un villaggio nuragico: è l’area archeologica di Benezziddo, nel territorio comunale di Aidomaggiore. Nella conferenza dal titolo “L’area archeologica ed il nuraghe Benezziddo nel sistema dei nuraghi tra Borore ed Aidomaggiore”, in programma sabato 25 agosto, al Mut di Stintino, l’archeologo Martino Manconi presenterà alcuni rilievi inediti dei monumenti che fanno parte dell’area. Parlerà, inoltre, del sistema di relazione del nuraghe Benezziddo con il paesaggio e con i vicini complessi nuragici.
Commenti
11/12/2018
Una pintadera emerge dallo scavo del Nuraghe Palmavera ad Alghero. Si tratta di piccole matrici in terracotta, datate fra la fine dell’età del Bronzo e l’Età del Ferro, verosimilmente utilizzate per la decorazione dei “pani rituali” offerti alla divinità
© 2000-2018 Mediatica sas