Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresSaluteSanità › Assistenza odontoiatrica in località Andriolu
P.P. 24 agosto 2018
Il servizio è nuovamente attivo nel Poliambulatorio del Distretto di Porto Torres. Gli orari delle visite sono: il martedì e il giovedì dalle 8.00 alle 14.00, il sabato dalle 8.00 alle ore 13.00
Assistenza odontoiatrica in località Andriolu


PORTO TORRES - Il servizio di assistenza odontoiatrica è di nuovo attivo nel Poliambulatorio del Distretto di Porto Torres in località Andriolu. Lo comunica l'Ats Sardegna presso l'Assl di Sassari.

Gli orari delle visite sono: il martedì e il giovedì dalle 8.00 alle 14.00, il sabato dalle 8.00 alle ore 13.00.

È possibile prenotare le visite specialistiche contattando il Cup al numero 1533 da telefono fisso o al numero 070/276424 da dispositivo mobile. Il servizio di continuità assistenziale, erogato dal medico odontoiatra Marcello Masala, garantisce anche la presa in carico di eventuali urgenze.
Commenti
16:17
Dopo le ultime analisi compiute dal Dipartimento di Prevenzione-Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione della Ats, l´acqua nel quartiere sassarese, in particolare nelle vie Massaia, Cadamosto, Magellano, Marco Polo ed Amdusen, è stata dichiarata di nuovo potabile
22:08
All´Argentiera l´acqua non è adatta al consumo umano diretto come bevanda e per la preparazione degli alimenti. Può essere utilizzata previa bollitura e per tutti gli usi igienici compresa l´igiene personale. Invece, è stato revocato il divieto di consumo diretto per la zona del centro storico
21:18
«Non esiste alcuna emergenza in Sardegna. I controlli sulle donazioni di sangue sono stati estesi al mese di ottobre», hanno dichiarato all´unisono l´assessore regionale alla Sanità Luigi Arru e l´Unità di crisi
24/9/2018
Domenica 30 settembre, il Gils con i suoi volontari, rilancia anche in Piazza d´Italia, dalle 9 alle 14, il suo appuntamento istituzionale contro la sclerodermia
24/9/2018
Quasi cinquecento i cittadini che si sono presentati in piazza per difendere la sanità sarda e dire “no” alla chiusura dell´ospedale. «Basta speculazioni, al primo posto c´è la salute delle persone», hanno dichiarato i portavoce di Caminera Noa Alessia Etzi e Giovanni Fara
© 2000-2018 Mediatica sas