Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaSoccorsi › Evacuazione medica in porto a Golfo Aranci
Red 10 settembre 2018
L’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci, sotto il coordinamento della Direzione marittima di Olbia, è intervenuta per coordinare in porto le operazioni di evacuazione medica di un marittimo 43enne
Evacuazione medica in porto a Golfo Aranci


GOLFO ARANCI - L’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci, sotto il coordinamento della Direzione marittima di Olbia, è intervenuta per cooordinare in porto le operazioni di evacuazione medica di un marittimo 43enne. Infatti, la Sala Operativa è stata contattata dal Comando di bordo della nave Ro-Ro passeggeri “Mega Five”, per un marittimo di origini italiane, che aveva subito una grave perdita di coscienza.

Il marittimo veniva soccorso dal personale della nave ed assistito dal medico di bordo. Il Comando di bordo aveva già allertato il 118, che inviava in porto una ambulanza e poi disponeva l’intervento dell’elicottero per un eventuale trasporto urgente del marittimo. Il Nucleo operativo di intervento portuale dell’Ufficio Circondariale si recava nel porto di Goffo Aranci e, con il personale della Security portuale metteva in sicurezza le aree per l’atterraggio dell’elicottero mediante chiusura del porto, allontanamento di privati cittadini e ricerca di oggetti pericolosi presenti in banchina.

Terminate le operazioni di ormeggio nel molo sud, il personale sanitario saliva a bordo con un'ambulanza per soccorrere e valutare le condizioni del paziente. Nel frattempo, veniva disposto il blocco di tutte le operazioni di sbarco in attesa dell’arrivo dell’elicottero. Tutte le operazioni si svolgevano in piena sicurezza, con il minimo disagio alle operazioni portuali, che riprendevano non appena sbarcato il marittimo con ambulanza. Il personale sanitario valutate le condizioni del paziente disponeva il trasferimento del paziente all’Ospedale di Sassari. Grazie alla collaborazione di tutti gli operatori portuali, del Comando della nave ed all’efficienza del 118, tutte le operazioni si sono svolte al meglio ed in piena sicurezza.
20:54
Ieri pomeriggio, l’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci è stato allertato da una società di charter per la presenza di un proprio mezzo semiaffondato all’imboccatura di Cala di Volpe
11:09
Provvidenziale l´intervento degli uomini della Guardia Costiera di Oristano che in pochi minuti hanno individuato l´uomo alla deriva. Trasportato sul porticciolo di Torre Grande in buone condizioni
© 2000-2018 Mediatica sas