Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaPoliticaTrasporti › AirItaly, la Uil convoca Di Maio
S.O. 10 settembre 2018
Lo afferma il segretario generale della Uiltrasporti Sardegna William Zonca dopo il consiglio comunale aperto sulla vertenza AirItaly, tenutosi questa mattina (lunedì) ad Olbia
AirItaly, la Uil convoca Di Maio


OLBIA - «Chiediamo l’immediata convocazione dal ministro Di Maio per aprire il tavolo di crisi in cui AirItaly metta finalmente sul piatto il suo concreto piano industriale». Lo afferma il segretario generale della Uiltrasporti Sardegna William Zonca (nella foto) dopo il consiglio comunale aperto sulla vertenza AirItaly, tenutosi questa mattina (lunedì) ad Olbia alla presenza dei rappresentanti dei lavoratori, delle parti sociali e dei rappresentanti delle istituzioni.

«Dopo l’intervento della Regione e quello dei nostri rappresentanti nelle sedi istituzionali nazionali è ora necessaria una decisa e ferma presa di posizione del governo nazionale che consenta di scongiurare i 51 trasferimenti e tenere ad Olbia i lavoratori sardi – prosegue Zonca -. Ribadiamo la nostra richiesta all’azienda di una moratoria, con l’avvertimento che non condivideremo alcuna azione unilaterale senza essere a conoscenza del piano industriale di AirItaly che consenta di gestire in maniera non traumatica questa situazione».

Lavoratori pronti ad altre azioni clamorose. «Se non avremo riscontro dall’azienda – conclude il segretario della Uiltrasporti Sardegna - dopo lo sciopero di 4 ore di oggi siamo pronti ad una seconda mobilitazione con una nuova astensione questa volta di 24 ore».
Commenti
15/11/2018
Potenziata la linea su Porto Torres e riattivata, dopo sei anni, quella su Olbia. È quanto comunicato oggi all’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna dal gruppo armatoriale con la presentazione dei programmi per il 2019
© 2000-2018 Mediatica sas