Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaElezioniEpi, Piana: liste a Sassari e Alghero
S.O. 11 settembre 2018
Tore Piana annuncia la partecipazione del simbolo giallo alle prossime elezioni regionali e la presentazione di liste Energie per l´Italia alle amministrative di Alghero e Sassari in programma a maggio 2019
Epi, Piana: liste a Sassari e Alghero


ALGHERO - La direzione regionale del partito di Energie Per L’Italia ha preso la decisione definitiva: sarà presente alle prossime elezioni regionali con una propria lista, nella coalizione di centro destra, sardista che dovrebbe andare a formarsi in ottica elettorale. «Non è una decisione facile - afferma Tore Piana (nella foto)- ma vogliamo fare questa scommessa convinti che il simbolo giallo di EPI possa sventolare nel prossimo consiglio regionale». «Faremo liste di donne e uomini nello spirito di un profondo rinnovamento, volti nuovi questa è la linea del partito, non solo per le liste alle regionali ma anche per quelle di Sassari e Alghero, dove ci presenteremo con il nostro simbolo giallo» sottolinea l'ex consigliere regionale. «A breve renderemo pubblici i nostri punti di programma a cui teniamo, in attesa di confrontarli con la coalizione e alcuni nomi di candidati nei singoli collegi» annuncia il segretario regionale.
Commenti
9:36 video
Il segretario nazionale di Destra democratica italiana Gianfranco Langella presenta il nuovo soggetto politico, presentato con un bagno di folla domenica mattina. Per le Elezioni Regionali sarà affianco a Fortza Paris, mentre alle Amministrative algheresi proporranno due liste proprie: «abbiamo già creato la squadra, per il rinnovamento». Sul Quotidiano di Alghero le sue parole
12/11/2018
«Suggerisco di rimandare gli equilibri dell´Esecutivo (presidente escluso) a dopo il voto di febbraio, per garantire la giusta rappresentanza in Giunta legata al consenso e reale apporto espresso da ogni singola forza politica», consiglia il coordinatore regionale dei Riformatori sardi
© 2000-2018 Mediatica sas