Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaManifestazioni › Alghero sempre più family: è festival
Red 13 settembre 2018 video
Il Comune di Alghero investe come non mai sulle famiglie e mette in campo una serie di azioni politiche trasversali, mirate al sostegno dei nuclei familiari, della natalità e delle fasce più deboli della società. Anche e soprattutto di questo si è parlato questa mattina al Parco Tarragona, in occasione della presentazione alla stampa dell´Alguer family festival 2018
Alghero sempre più family: è festival


ALGHERO - Il Comune di Alghero investe come non mai sulle famiglie e mette in campo una serie di azioni politiche trasversali, mirate al sostegno dei nuclei familiari, della natalità e delle fasce più deboli della società. Anche e soprattutto di questo si è parlato questa mattina (giovedì), al Parco Tarragona, in occasione della presentazione alla stampa dell'Alguer family festival 2018, il grande contenitore di eventi culturali, musicali e di spettacolo rivolto a tutte le famiglie, frutto di una rinnovata attenzione della Giunta comunale guidata dal sindaco Mario Bruno.

Davvero imponente il numero di associazioni locali coinvolte nell'edizione del 2018 dall'Ufficio Politiche familiari del Comune, con il coordinamento del segretario generale Luca Canessa e la collaborazione della Commissione Pari opportunità. Otto giorni ricchissimi, da domenica 30 settembre a domenica 7 ottobre, animeranno le piazze ed i luoghi di Alghero con il coinvolgimento concreto e diretto degli algheresi. A presentare nel dettaglio la manifestazione, Mauro e Filomena Ledda. Sono loro, «una famiglia», come ha sottolineato il primo cittadino nel corso del suo intervento, «a capo dell'ufficio comunale che di famiglie si occupa». Un segnale chiaro di apertura e concretezza verso i problemi che le stesse famiglie incontrano.

«La famiglia è un modello per la società e quindi per l'Amministrazione, ma per la politica più in generale, perchè all'interno di essa non si fanno differenze. Ci si prende cura di tutti e si va avanti tutti insieme, senza lasciare indietro nessuno», ha sottolineato Mario Bruno. Al loro fianco, gli assessori comunali Ornella Piras e Gabriella Esposito, e numerosi referenti delle associazioni che collaborano alla buona riuscita degli eventi.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti

22/9/2018
Domani, domenica 23 settembre, la Basilica di San Gavino, Porto Torres, ore 10 ospiterà una Messa speciale in ricordo del Maestro don Antonio Sanna, primo direttore artistico del Festival, con la partecipazione del Cantori della Resurrezione e del Coro Polifonico Turritano
© 2000-2018 Mediatica sas