Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaElezioniForzisti smarriti, appello a Berlusconi
S.O. 14 settembre 2018
In forte calo i sondaggi a favore della Lega di Salvini. I consiglieri regionali di Forza Italia, sempre più smarriti, si appellano direttamente a Silvio Berlusconi nella speranza di veder nominato un coordinatore regionale
Forzisti smarriti, appello a Berlusconi


CAGLIARI - In vista dei prossimi e imminenti appuntamenti elettorali, i Consiglieri regionali di Forza Italia, Alessandra Zedda, Oscar Cherchi, Stefano Coinu, Giuseppe Fasolino, Antonello Peru, Alberto Randazzo, Marco Tedde, Edoardo Tocco e Stefano Tunis, con un comunicato stampa manifestano «un forte disappunto e una grande preoccupazione determinati dalla mancata nomina del nuovo Coordinatore regionale del Partito». Nomina ritenuta «indispensabile e improcrastinabile per rappresentare la posizione del Partito, in Sardegna, in ordine alle possibili alleanze, ai contenuti programmatici e per dare una voce univoca in merito agli accordi in seno alla futura coalizione di centro-destra».

Si naviga a vista e tra i consiglieri regionali c'è anche chi guarda con complicità alla lega di Matteo Salvini. «La situazione di stallo sta provocando disorientamento e smarrimento degli elettori, degli eletti e dei simpatizzanti, con la seria possibilità di defezioni e abbandoni». Il Coordinatore regionale dimissionario ha rappresentato, sino ad oggi, un corso importante per Forza Italia, ma il Gruppo consiliare regionale ritiene, all’unanimità, «che sia indispensabile, nell’immediato, una nuova guida che interpreti e rappresenti la realtà venutasi a creare dopo le elezioni nazionali dello scorso mese di marzo» sottolineano gli onorevoli azzurri.

I nove consiglieri regionali di Forza Italia, in rappresentanza di tutti i territori della Sardegna, intendono, senza indugiare ulteriormente, dare inizio a un nuovo corso del Partito in Sardegna per dare risposte concrete e in linea con le esigenze e le aspettative dei propri elettori e di tutti i Sardi. Ritengono che ad avviare il dialogo con gli alleati della coalizione di centro-destra, in vista delle prossime elezioni regionali, debba essere proprio il nuovo Coordinatore. Il Gruppo consiliare ha rappresentato tale situazione al Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ed è in attesa di un incontro urgente al fine di accelerare i tempi della nomina del nuovo Coordinatore regionale del Partito.
Commenti
16/3/2019
Aderendo alle richieste del Consiglio delle Autonomie locali e dell’assessore regionale degli Enti locali, il presidente uscente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha firmato ieri mattina il decreto con il quale si posticipa la data dello svolgimento delle elezioni di secondo grado dei presidenti delle Province e dei Consigli provinciali della Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas