Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaCronaca › Suicidio Michela: 2 indagati dal gup il 27 febbraio
M.P. 14 settembre 2018
Si terrà il 27 febbraio prossimo l´udienza preliminare per i due giovani di Porto Torres accusati di diffamazione aggravata e morte come conseguenza di altro reato per il suicidio di Michela Deriu, la barista di 22 anni
Suicidio Michela: 2 indagati dal gup il 27 febbraio


PORTO TORRES - Si terrà il 27 febbraio prossimo l'udienza preliminare per i due giovani di Porto Torres, Mirko Campus e Roberto Perantoni, 24 e 29 anni, accusati di diffamazione aggravata e morte come conseguenza di altro reato per il suicidio di Michela Deriu, la barista di 22 anni di Porto Torres, che si è uccisa il 4 novembre 2017 a La Maddalena. Il gup di Tempio esaminerà la richiesta di rinvio a giudizio della Procura gallurese.

Per l'accusa i due hanno offeso la reputazione della ragazza, rivelando informazioni confidenziali sulla sua vita privata e sulle sue abitudini sessuali e divulgando video e foto che la ritraevano durante un rapporto sessuale, contribuendo a determinare la sua volontà suicida. E' probabile che i genitori e la sorella della barista si costituiranno parte civile.

Secondo le indagini, il comportamento dei due ha spinto al suicidio la giovane, che si è impiccata nella cucina dell'appartamento di un'amica cui aveva chiesto ospitalità dopo aver saputo delle voci e delle immagini che circolavano a Porto Torres. I militari avevano trovato due biglietti scritti a mano, in uno si faceva riferimento esplicito a "ricatti e umiliazioni per via di un vecchio film". Inizialmente le indagini hanno coinvolto anche la Procura di Sassari: il 3 novembre Michela Deriu aveva denunciato la rapina subìta all'una del mattino del 31 ottobre, mentre rincasava da lavoro. Il suo racconto non ha mai convinto gli investigatori.
15:46
Prosegue la lotta alle manomissioni di contatori di energia elettrica e della rete idrica, da parte dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, che ogni giorno sono impiegati in un capillare controllo del territorio per garantire il rispetto della legge ed al contrasto dei reati comuni
13:53
Nel corso di mirati servizi di controllo, i Carabinieri della compagnia di Porto Torres hanno arrestato L.G., 31enne sassarese già con precedenti per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
22/9/2018
I militari della locale Stazione durante un posto di controllo, hanno fermato un 50enne del posto, avendo mostrato evidenti segni di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanza alcoliche
22/9/2018
I Carabinieri della Stazione di Isili, nell’ambito delle indagini finalizzate al contrasto del fenomeno delle clonazioni delle carte di pagamento, hanno segnalato alla competente Autorità giudiziaria una donna di origini campane
22/9/2018
Nei giorni scorsi, gli agenti della locale Sottosezione Polfer, hanno eseguito un provvedimento dell’Autorità giudiziaria nei confronti di un 30enne che, dopo un controllo, è risultato destinatario dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, per reati relativi agli stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas