Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaLavoro › MarittimoTech: dieci vincitori volano a Madrid
Red 15 settembre 2018
Sono dieci le startup (o idee d´impresa), che hanno vinto la selezione del progetto. Premiate due aziende per ogni regione partecipante, Ad ottobre, saranno al Summit internazionale in Spagna
MarittimoTech: dieci vincitori volano a Madrid


ALGHERO - Sono dieci le startup (o idee d’impresa), che hanno vinto la selezione del progetto MarittimoTech e che hanno conquistato il pass per il South summit di Madrid, uno degli appuntamenti più importanti del mondo per le aziende innovative che vogliano affacciarsi sul mercato. È il risultato della due giorni organizzata tra Sassari ed Alghero da Promocamera, l’Azienda speciale della Camera di commercio del nord Sardegna, ed il Consorzio industriale provinciale di Sassari, partner locali del programma, conclusa oggi (venerdì). Finanziato dalla Commissione europea ed inserito nel Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia marittimo 2014-2020, MarittimoTech è un acceleratore d’impresa transfrontaliero dedicato ad idee innovative e centrato sulle filiere “blu” e “verdi”: biotecnologie, energie rinnovabili, turismo innovativo, nautica e cantieristica navale. Il suo obiettivo è sostenere le startup, ma anche le imprese già costituite con lo scopo di stimolare lo sviluppo dell’economia locale e creare impatti sociali e ambientali positivi.

La selezione, compiuta dal gruppo di pilotaggio formato da rappresentanti di tutte le aree partecipanti (Sardegna, Corsica, Var-Alpi Marittime in Francia, Toscana e Liguria), ha premiato due imprese per ogni regione, fra le oltre trenta in gara. Per la Sardegna, hanno vinto la startup Cassittalab (creatrice del dispositivo Radoff, capace di ripulire l’aria dal cancerogeno gas radon, seconda causa di tumore al polmone) e l’idea d’impresa (Relicta, capace di creare bioplastica per alimenti dagli scarti del pesce). Dalla Toscana, voleranno a Madrid gli aspiranti imprenditori del progetto Ingenium (che progetta droni terrestri o aerei personalizzati) e la startup Oimmei (che ha messo a punto un’app per turisti interattiva sfruttando la realtà aumentata). La Liguria ha portato al successo due startup: Seamuster (piattaforma social dedicata alla nautica) ed Ellotech (costruttore di un mezzo meccanico semovente anfibio radiocomandato in grado di trasportare, varare e alare imbarcazioni e capace di spostarsi su tutte le superfici). Dalla regione francese del Var–Alpi marittime faranno rotta per Madrid le startup Cor E e Naturegie: la prima ha studiato una piattaforma di monitoraggio dei costi dell’energia in Europa, i secondi realizzano dispositivi in grado di generare energia rinnovabile sfruttando l’idrogeno ottenuto da semplice acqua salata. I vicini della Corsica risultati vincenti, infine, sono Wateroom (piattaforma per la condivisione di spazi rinfrescanti tra individui e professionisti dell’alloggio) e Notreterrain.com (piattaforma web in cui i proprietari di terreni possono concedere la loro area, spesso non utilizzata ed a rischio incendi, ad agricoltori o pastori).

I magnifici dieci potranno ora fare le valigie per il South summit di Madrid, dove resteranno da venerdì 5 a lunedì 8 ottobre. L’appuntamento, nato sei anni fa, si è rapidamente evoluto, diventando un punto di riferimento nel settore: tra gli speaker intervenuti in passato, Steve Wozniak di Apple, Eric Schmidt di Google e Gwynne Shotwel di SpaceX. Con migliaia di partecipanti e partecipanti di alto livello, South summit racchiude il meglio dell'innovazione e l'abilità del sistema di startup europeo ed internazionale. I migliori finalisti potranno confrontarsi direttamente con gli investitori ed avranno l'opportunità di presentarsi sul palco del concorso. I finalisti del South startup competition hanno raccolto finora oltre 1,4miliardi di euro.
Commenti
22:25 video
Alghero: segnali positivi ed opportunità per lavoro ed impresa. Aperto oggi il nuovo centro in città, alla presenza del sindaco Mario Bruno e dell´assessore regionale al Lavoro Virginia Mura
12:18
«Si eliminano le disparità. Maggioranza disunita su un tema prioritario per la Sardegna», sottolinea il consigliere regionale di Fratelli d´Italia, che è intervenuto sul nuovo inquadramento dei dipendenti Forestas
11:11
Il grande numero di domande presentate, l’urgenza di dare risposte rapide alle istanze e la necessità di estendere il Microcredito a tutti i soggetti non bancabili, non solo i disoccupati. In risposta a tali esigenze, è stata varata martedì, dalla Giunta regionale, una delibera che incrementa le risorse disponibili del Fondo
10:20
Su 50 posti soltanto 32 lavoratori potranno accedere alla graduatoria a seguito della decisione dell´Aspal che ha imposto contratti di tipo privatistico in luogo di quelli di diritto pubblico che faranno perdere 18 assunzioni
15/11/2018
«Siamo convinti che il testo dovesse essere migliorato. Abbiamo formulato proposte per eliminare i punti di incertezza», ha dichiarato l´assessore regionale degli Affari generali, parlando della legge per l´inquadramento dei lavoratori dell´Agenzia
14/11/2018
La vicenda è stata esaminata oggi, a Cagliari, in un incontro convocato dall’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras. All’incontro erano presenti i sindacati, una delegazione dei lavoratori, rappresentanti della società Igea ed il sindaco di Olmedo Toni Faedda
15/11/2018
Interventi per un ammontare di 1.243milioni di euro, di cui 805,2 provenienti dal bilancio pubblico e 436,8 da capitali privati; occupazione associata agli interventi, una volta conclusi, stimata per difetto in 4.500 unità, oltre l’occupazione di cantiere, valutata per difetto in 860 unità
© 2000-2018 Mediatica sas