Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaArchitettura › Design: summer school ad Alghero
Red 15 settembre 2018
“Progettare oggetti intelligenti: dall´idea alla realizzazione”. La Scuola estiva dell´Università degli studi di Sassari si terrà da lunedì 17 a venerdì 21 settembre nel complesso di Santa Chiara
Design: summer school ad Alghero


ALGHERO - Dopo il successo della prima edizione, l'Università degli studi di Sassari propone anche quest'anno la scuola estiva “Progettare oggetti intelligenti: dall'idea alla realizzazione”. “Designing cyber physical systems-Cps: from concepts to implementation” è il titolo della Summer school in programma ad Alghero, nel complesso di Santa Chiara, da lunedì 17 a venerdì 21 settembre. La scuola estiva, diretta dalla ricercatrice dell'Università di Sassari Francesca Palumbo, accoglierà nella sede del Dipartimento di Architettura di Alghero una comunità internazionale di oltre quaranta persone tra discenti, professori ed organizzatori.

Nel ricco programma dell'evento formativo, sviluppato secondo un approccio teorico e pratico (il cosiddetto “hands-on”), si segnala la lezione sulle tendenze del mercato che governano questo settore, a cura di Paolo Azzoni (Eurotech) in programma lunedì, alle 11, e la lezione (con tutorial annesso) che terranno Danilo Pau e Valeria Tomaselli (St Microelectronics) sui sensori intelligenti, in programma mercoledì. Particolarmente importante l'intervento sugli ecosistemi innovativi di Alberto Sangiovanni Vincentelli (University of California, Berkeley), che si terrà martedì, dalle 18 alle 20. Questo evento, oltre all’altissimo profilo scientifico del relatore, avrà la particolarità di essere organizzato nella splendida cornice della spiaggia di Maria Pia.

La seconda edizione della Cps Summer school, interamente gestita dal Dipartimento di Chimica e farmacia dell'Università di Sassari, nasce dalla volontà del team del progetto Cerbero di trasferire le conoscenze acquisite alla comunità accademica ed al mondo industriale. Il trasferimento tecnologico di queste ed altre tematiche è alla base anche del progetto cluster Prossimo, coordinato da Luca Pulina, co-organizzatore della scuola. Nel comitato organizzativo della scuola, oltre che Palumbo e Pulina, siedono anche Christian Pilato (Politecnico Milano) e Carlo Sau (Università degli studi di Cagliari). La Cps Summer school, quest’anno si avvale di due prestigiosi sponsor tecnici (Ieee sensors council chapter e signal processing chapter) e di un rinomato co-finanziatore Ieee Ceda.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas