Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaBorgate › A Maristella chiude il medico di famiglia: aiuto
S.O. 16 settembre 2018
La decisione, a malincuore, è stata presa concordemente dal medico e dal Comitato di Borgata a seguito di consulenza tecnica sullo stato dei locali. Il Comitato presieduto da Tonina Desogos attiverà una raccolta fondi e chiede l´aiuto dell´Amministrazione comunale
A Maristella chiude il medico di famiglia: aiuto


ALGHERO - Martedì prossimo l’ambulatorio del Dott. Alessandro Goffi, medico di famiglia, operante nei giorni di martedì e venerdì presso la Borgata algherese di Maristella dovrà essere chiuso per l’inderogabile necessità di lavori di manutenzione dei locali. La decisione, a malincuore, è stata presa concordemente dal medico e dal Comitato di Borgata a seguito di consulenza tecnica sullo stato dei locali. Pertanto da mercoledì 19 settembre i pazienti del Dott. Goffi dovranno recarsi nell’ambulatorio dello stesso ubicato ad Alghero in via XX settembre, 86.

«Questa, ci auguriamo temporanea sospensione, impoverisce la Borgata privandola di un servizio primario essenziale usufruito soprattutto da quella fascia di età più debole, gli anziani della nostra Borgata, che a partire da ora, per una semplice ricetta, dovranno recarsi ad Alghero affrontando notevoli disaggi derivanti dalla mobilità e dai collegamenti». Lo rende noto Tonina Desogos, Presidente Comitato di Borgata di Maristella che annuncia, per le spese necessarie per la manutenzione il Comitato di Borgata di Maristella, che è bene ricordarlo opera in forma gratuita e volontaria, una raccolta fondi volontaria tra gli abitanti della Borgata, «nella consapevolezza che comunque, senza la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Alghero nel cui territorio sono ubicati i caseggiati e degli Enti Locali della Regione Sardegna, proprietari del caseggiato, non sarà sufficiente a risolvere il problema».

«Il Comitato di Borgata chiede da anni una quota fondi per le manutenzioni riservata alla zona, ad esempio fondi derivanti dalla tassa di soggiorno finanziata dalle numerose attività operanti nella Borgata e nelle immediate vicinanze. Oggi l'Amministrazione comunale ha la possibilità di fare qualcosa di concreto e necessario per Maristella: chiediamo che l'Assessore alle Borgate Alessandro Balzani intervenga al più presto per assicurare il ripristino di questo importante servizio entro fine anno» conclude Tonina Desogos.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas