Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAnziani › Perizia sul vecchio Cra: decisione sospesa
Red 19 settembre 2018
Sarà una perizia tecnica a decidere sul mantenimento del vecchio immobile di Alghero con adeguata ristrutturazione complessiva o se andare verso una nuova costruzione in area comunale. Nuova Commissione l'8 ottobre
Perizia sul vecchio Cra: decisione sospesa


ALGHERO - Sarà una perizia tecnica sul Centro residenziale anziani a decidere sul mantenimento del vecchio immobile con adeguata ristrutturazione complessiva o se andare verso una nuova costruzione in area comunale. La decisione arriva dalle Commissioni consiliari competenti presiedute da Franca Carta e Vittorio Curedda, che ha trovato il consenso del sindaco di Alghero Mario Bruno e dell’intera Giunta comunale.

Nel frattempo, il primo cittadino si è messo in contatto con il Centro regionale di programmazione, che ha stabilito la scadenza di venti giorni dalla data odierna quale termine ultimo per la firma della convenzione tra Comune, Rete metropolitana e Regione autonoma della Sardegna per la delega ai lavori. Da quel giorno, partiranno i trentasei mesi, termine perentorio in quanto si tratta di risorse Fsc, per completare l’opera e rendicontare la stessa. «Da parte dell’Amministrazione c’è stata la massima apertura per trovare la soluzione migliore per gli anziani ed assumere una decisione ponderata, per quanto nella ristrettezza dei tempi assegnati».

«Prima di esaminare altre possibilità già individuate dall’Amministrazione per costruire il nuovo Centro anziani in aree di proprietà comunale, una perizia tecnica dovrà suffragare o meno le indicazioni degli uffici e permettere al Consiglio comunale, entro metà ottobre, di assumente una decisione responsabile e con tutti gli elementi tecnici possibili a disposizione. La nostra priorità è quella di dare agli anziani, quelli già inseriti nel Cra e ai nuovi utenti, la migliore soluzione possibile e competitiva in termini di qualità anche rispetto alle strutture private», sottolinea il sindaco Bruno. Si tornerà il Commissione lunedì 8 ottobre, con riunioni ad oltranza fino alla decisione da assumere in Consiglio nella settimana che va dall’8 a sabato 13 ottobre.
Commenti
16:55
“Era già tutto previsto” cantava il grande Riccardo Cocciante, e così potremmo dire della decisione presa tre giorni fa, a notte fonda, dal Consiglio Comunale di Alghero riunito in seconda convocazione. Già da quel 21 luglio, subito dopo il crollo del tetto, era chiaro che l’unica ipotesi presa in considerazione fosse quella di non ristrutturare l’immobile di viale della Resistenza, e questo nonostante le indicazioni contenute nel verbale di sopralluogo dei VV.FF
16/10/2018
Siamo comunque certi che il tempo ci dirà se abbiamo visto giusto. Saranno i diretti interessati, domani, i nostri unici giudici. Solo loro potranno dirci se gioire di questa nuova destinazione, e soprattutto, se quei consiglieri comunali ci avevano visto giusto
15/10/2018
«Optare per una nuova struttura i cui tempi di realizzazione saranno decisamente lunghi e, certamente, andranno ben oltre i 3 anni ottimisticamente previsti, piuttosto che scegliere di ristrutturare e mettere a norma il “vecchio” Centro residenziale di viale della Resistenza è profondamente sbagliato»
16/10/2018
Nei giorni scorsi il consiglio comunale ha approvato una risoluzione, la quale impegna il sindaco e la giunta a procedere alla Progettazione e costruzione di un nuovo centro residenziale per Anziani a Fertilia nel terreno attiguo all’attuale Ostello
15/10/2018
Presa di posizione di Andrea Montis, portacolori ad Alghero dei Riformatori Sardi, che parla di «mancanza di rappresentatività» della maggioranza consiliare guidata dal sindaco Mario Bruno
© 2000-2018 Mediatica sas