Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCulturaUniversità › Erasmus: Oristano al centro dell´Europa
Red 7 ottobre 2018
Questa settimana, quaranta giovani di otto Paesi europei sono stati ad Oristano con il progetto Erasmus+ dell´Associazione Cuore romeno
Erasmus: Oristano al centro dell´Europa


ORISTANO - Questa settimana, grazie all'Associazione Interculturale Italia–Romania “Cuore romeno” onlus di Oristano, quaranta residenti di otto Paesi europei (Bulgaria, Cipro, Grecia, Italia, Macedonia, Romania, Spagna e Turchia) soggiornano e condividono nel capoluogo provinciale le loro esperienze sul tema dell'immigrazione creando strutture associative e reti di colaborazione. Infatti, l'associazione di Oristano ha realizzato il progetto Erasmus+ “Minds–Migrants involved in the development of host societies”.

Si tratta di una rete creata che servirà per mettere in pratica dei progetti ed idee generate durante gli incontri dei giovani partecipanti e le associazioni coinvolte. Giovedì mattina, i quaranta giovani sono stati protagonisti di un flashmob in Piazza Roma, dove è stata simulata un'integrazione attraverso un ballo.

Successivamente, tutta la delegazione è stata ricevuta dal sindaco di Oristano Andrea Lutzu. Il primo cittadino, salutando i giovani, ha ricordato le gesta storiche di Eleonora d'Arborea e la rilevanza culturale della Sartiglia.

Nella foto: un momento della giornata
Commenti
12:11
L’Università degli studi di Cagliari fonda, con altre tredici realtà accademiche, la sezione nazionale di “Scholars at risk”, la rete internazionale che opera per la protezione degli studiosi la cui libertà di ricerca ed insegnamento è preclusa nei rispettivi Paesi: la firma ieri a Padova
18/2/2019
«La protesta deve essere indirizzata verso l’azienda che eroga il servizio. Le cifre messe a disposizione dall’Università di Cagliari sono sempre le stesse», ha sottolineato Maria Del Zompo. L’Ateneo valuta un possibile ruolo di mediatore tra impresa ed addetti al servizio
© 2000-2019 Mediatica sas