Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaElezioni › Autodeterminatzione candida Andrea Murgia
A.S. 8 ottobre 2018
Questa mattina l’annuncio ufficiale durante una conferenza stampa in Consiglio, presenti i rappresentanti delle 8 sigle confluite nel movimento: Rossomori, Sardigna Natzione, Irs, Liberu, Sardegna Possibile, Gentes e Radicales Sardos
Autodeterminatzione candida Andrea Murgia


CAGLIARI - Andrea Murgia, 46 anni, funzionario della Commissione Europea, sarà il candidato del Autodeterminatzione alla presidenza della Regione. Questa mattina l’annuncio ufficiale durante una conferenza stampa in Consiglio, presenti i rappresentanti delle 8 sigle confluite nel movimento: Rossomori, Sardigna Natzione, Irs, Liberu, Sardegna Possibile, Gentes e Radicales Sardos.

La candidatura di Andrea Murgia è il frutto di un lavoro complesso, di un percorso condiviso da tutte le forze riunite intorno ad Autodeterminatzione – ha detto il Consigliere regionale dei Rossomori Emilio Usula – è un segnale di speranza per portare avanti il progetto di emancipazione della Sardegna». «Autodeterminatzione riparte dopo aver superato il traumatico post elezioni politiche – ha aggiunto il presidente del movimento Fabrizio Palazzari – il nostro è un movimento aperto, nato per rappresentare la Sardegna e i sardi che vivono fuori dall’Isola. Il nostro candidato, a differenza di quelli delle altre coalizioni indicati da Milano e Roma, è stato scelto a Tramatza».

Andrea Murgia, che nel 2009 venne candidato nel listino da Renato Soru e nel 2014 partecipò alle primarie della coalizione del centrosinistra, ha aderito ai Rossomori il 2 luglio scorso, giorno della scomparsa di Gesuino Muledda che di quel partito fu fondatore e leader politico. «Ho deciso di lasciare il perimetro del centrosinistra e del Pd dopo il referendum sulle trivelle – ha spiegato Murgia – il mio dialogo con Autodeterminatzione è iniziato un anno fa. Ho sposato questo progetto perché vedo assoluta lealtà tra le forze politiche che lo sostengono e camminano nella stessa direzione. Voglio portare Autodeterminatzione dentro il Consiglio regionale nonostante una legge elettorale che ci penalizza ma con la quale occorrerà confrontarsi».

Incalzato dai giornalisti, Murgia ha chiarito la collocazione politica del Movimento: «E’ scontato che non guarderemo a destra – ha detto – in passato io sono stato vicino al centrosinistra ma, anche in quel caso con una proposta tutta sarda. Escludo inoltre qualsiasi ipotesi di accordo con il Pds di Paolo Maninchedda. Vogliamo dare un segnale di discontinuità: chi ha appoggiato la Giunta Pigliaru, anche con incarichi di Governo, non può essere nostro alleato. In caso contrario si creerebbe solo confusione».

Sul programma di governo, Murgia ha puntato molto sul rapporto con l’Europa: «Io lavoro a Bruxelles dove mi occupo di fondi europei – ha affermato il candidato di Autodeterminatzione – l’Europa mette a disposizioni moltissime risorse che andrebbero sfruttate meglio. Oggi la nostra capacità di spesa è di circa mezzo miliardo di euro all’anno mentre potrebbe arrivare a 1,5 miliardi. Nella prossima programmazione saranno disponibili circa 10 miliardi di euro, un’opportunità per i giovani sardi, i disoccupati, gli studenti e gli incapienti».

Altri fronti su cui concentrarsi saranno la sanità “oggetto di scelte economiciste”, la legge urbanistica (“per fortuna bloccata sul nascere”) e la legge elettorale (“che ostacola il principio di rappresentanza, in Europa solo la Turchia ha una soglia di sbarramento oltre il 5%”). Ancora da capire se Autodeterminatzione si presenterà alle prossime elezioni con un’unica lista o come coalizione: «Non è un passaggio tecnico ma politico – ha rimarcato Murgia – lo valuteremo insieme. In ogni caso sceglieremo i candidati migliori aprendo le nostre porte a tutti i sardi».
Commenti
20:07
E´ stata presentata nei giorni scorsi la lista allestita dai due partiti, che fa parte della Coalizione di Centrodestra a sostegno del candidato sindaco di Alghero Mario Conoci in vista delle Elezioni amministrative di domenica 16 giugno
19:03
Domani mattina, il Caffè Costantino ospiterà la conferenza stampa di presentazione della candidatura a sindaco di Mario Conoci e della Coalizione di Centrodestra, sardista, autonomista e civica per le Elezioni amministrative di domenica 16 giugno
23/5/2019 video
«Tutta la coalizione deve essere grata ad Antonello Usai e all´Udc». Il candidato a sindaco del Centrodestra, Mario Conoci, ringrazia pubblicamente il leader dello Scudo Crociato. Poi le bordate su Mario Bruno dal suo ex vicesindaco. Sul Quotidiano di Alghero le immagini della presentazione dei candidati
17:04
E´ la promessa di Roberto Ferrara, candidato sindaco del Movimento 5 stelle Alghero, che mette la Pianificazione territoriale come primo punto del suo programma. «Il Puc è lo strumento cardine su cui ruota la programmazione urbanistica e quindi lo sviluppo socio economico del territorio», sottolinea il consigliere comunale uscente
22/5/2019 video
Valdo Di Nolfo e Giusy Piccone, insieme a Maria Graziella Serra e numerosi compagni, riescono in quella che loro stessi non esitano a definire un'impresa storica: riunire sotto un unico simbolo e progetto le diverse (e numerose) anime della Sinistra che anche ad Alghero, negli ultimi decenni, ha sempre trovato divisioni e contese. Le loro parole sul Quotidiano di Alghero, in occasione della conferenza stampa di presentazione della Coalizione di Centrosinistra
16:55 video
Le urne in Italia saranno aperte solo domenica 26, dalle 7 alle 23. Possono votare tutti i cittadini che hanno compiuto 18 anni e sono eleggibili quelli che hanno compiuto 25 anni
12:04 video
Il sindaco sarebbe dovuto essere donna. Medico da oltre 25 anni, impegnata nel sociale e in politica da tempo. Pasqualina Bardino parla chiaro: c´è troppa disaffezione dei giovani, legata soprattutto all´inconsapevolezza. «Dobbiamo cercare di fargli capire che soltanto con il loro interessamento ci saranno vere soluzioni per le nuove generazioni». Progetti, idee e percorsi per l´Alghero del futuro nelle sue parole.
18:18
L’Ufficio elettorale comunica che il palazzo centrale di Piazza Umberto I resterà aperto per il rilascio dei duplicati delle tessere elettorali venerdì 24 e sabato 25 maggio dalle ore 9 alle ore 18
23/5/2019 video
Provenienti da esperienze politiche differenti, gli ex consiglieri Pietro Sartore, Enrico Daga e Raimondo Cacciotto ancora in campo a sostegno della candidatura a sindaco di Mario Bruno in occasione delle imminenti elezioni del 16 giugno ad Alghero. Le loro parole alla presentazione della coalizione alla stampa. Impegno, serietà e competenza a disposizione della città
23/5/2019 video
Alla presenza dei vertici locali e provinciali, la presentazione della lista dei Fratelli d´Italia che ad Alghero saluta l´accordo elettorale con "Azione Alghero" e sostiene la candidatura a sindaco di Mario Conoci. Le parole del decano, Adriano Grossi: «Tentiamo di riportare la città allo splendore che merita». Sul Quotidiano di Alghero immagini e interviste
11:09
Domani mattina, nella sua sede di Via Mazzini 99, il Partito democratico di Alghero presenterà i ventiquattro candidati che parteciperanno alle Elezioni amministrative di domenica 16 giugno all´interno della Coalizione di Centrosinistra che sostiene il sindaco uscente Mario Bruno
23/5/2019
Gli incontri con il candidato consigliere Piras «saranno l’occasione per scoprire il progetto quartiere per quartiere, ricevere idee e vivere la quotidianità dei cittadini che lavorano, sperano e progettano il loro futuro nel nostro comune»
9:35 video
In Riviera del corallo, una delle ultime tappe del tour elettorale dell´europarlamentare di Forza Italia, introdotto dall´ex consigliere regionale Marco Tedde. Sardegna al voto per il rinnovo dell'Europarlamento nel weekend, domenica 26 maggio 2019, dalle ore 7 alle 23. Ecco le dichiarazioni di Cicu e Tedde ai microfoni del Quotidiano di Alghero.
23/5/2019 video
Tra la città di Milano e la Riviera del Corallo si è sviluppata negli ultimi tempi un´intensa rete di rapporti con nuove prospettive e collaborazioni. Le parole del sindaco di Milano, Beppe Sala, che sostiene pubblicamente il sindaco Mario Bruno
23/5/2019 video
«Le donne un valore aggiunto anche nella politica». Piera Monica Pulina dopo cinque anni di servizio racconta la sua esperienza e parla di un´esperienza gratificante e impegnativa: Ho sempre cercato di fare da tramite con i cittadini, senza indossare maglie di partito tento di ascoltare le esigenze della gente e avvicinarle al palazzo. Oggi sceglie la Lega e ritenta la scalata per via Columbano.
22:32
Mariano Brianda, candidato sindaco di Sassari per il centrosinistra, ha incontrato ieri a Roma Nicola Zingaretti. Il segretario del Pd ha voluto testimoniare la sua stima nei confronti del candidato sindaco
20/4/2019
Codice di autoregolamentazione per la campagna elettorale. In occasione delle elezioni amministrative ed europee della primavera 2019 su tutti i siti di proprietà della Mediatica Srl.
© 2000-2019 Mediatica sas