Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Doppio arresto a Sassari
Red 8 ottobre 2018
Sabato, gli agenti della Squadra Mobile di Sassari hanno proceduto all’arresto di un 41enne e di un 37enne, già noti alle Forze dell´ordine, per aver opposto resistenza ad un pubblico ufficiale che li stava sottoponendo a controllo
Doppio arresto a Sassari


SASSARI – Sabato, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere, gli agenti della Squadra Mobile di Sassari hanno proceduto all’arresto di un 41enne e di un 37enne, già noti alle Forze dell'ordine, per aver opposto resistenza ad un pubblico ufficiale che li stava sottoponendo a controllo. Il fatto è avvenuto in Via Pirandello quando, dopo la segnalazione di alcuni furti, i poliziotti erano riusciti ad intercettare una Peugeot 206, veicolo utilizzato dagli autori dei reati per scappare.

In quelle fasi, uno degli agenti ha intimato l’alt ai malviventi che, prima hanno fatto credere di fermarsi ma, una volta arrivati al posto di controllo, hanno accelerato e quasi investito il poliziotto che, grazie alla sua prontezza di riflessi, ha evitato che il veicolo lo travolgesse. I malviventi si sono quindi dati alla fuga verso la Buddi Buddi, lanciando una borsa dal finestrino, poi recuperata dagli agenti. Dopo un inseguimento protrattosi per qualche chilometro, i due sono stati bloccati ed arrestati. Nella borsa, sono stati trovati diversi preziosi ed un notebook che, una volta acceso, ha consentito di risalire alla proprietaria, alla quale è stato riconsegnato con il resto della refurtiva.

Dopo l’arresto, sono scattate le perquisizioni domiciliari, che hanno permesso di trovare nella casa di uno dei due arrestati della sostanza stupefacente, una pistola giocattolo e diversi preziosi, sui quali verrà accertata l'eventuale provenienza illecita. Per questo, la Polizia invita i cittadini che hanno subito furti in appartamento, non solo a Sassari, ma anche in provincia, a segnalare l’avvistamento dell’auto. I due, dopo le formalità di rito, come disposto dal pubblico ministero di turno della Procura del Tribunale, sono stati accompagnati nella casa circondariale di Bancali.

Nella foto: i preziosi recuperati
17/10/2018
Dal racconto delle vittime, si è accertato che il 34enne, che già in passato aveva avuto delle reazioni del genere, al rifiuto dei genitori di consegnare il bancomat per un prelievo di denaro, era andato nuovamente in escandescenza, minacciandoli
17/10/2018
Operazione antidroga dei militari dell´Aliquota Operativa di Jerzu con la Stazione di Cagliari Pirri e lo Squadrone eliportato Cacciatori di Sardegna. Scoperto il deposito in una stazione di pompaggio dell´acqua. Nel blitz, tre persone sono state arrestate
© 2000-2018 Mediatica sas