Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaEdilizia › Carbonazzi, consegnati 24 alloggi Erp
A.S. 9 ottobre 2018
Patrimonio Erp: assegnati gli alloggi in piazza Aldo Moro. Gli appartamenti sono 4 per piano, 12 hanno una superficie di circa 60 metri quadri, 12 misurano 75 metri quadri e sono tutti dotati di posto auto
Carbonazzi, consegnati 24 alloggi Erp


SASSARI - Questa mattina (martedì) negli uffici dell'Assessorato alle Politiche della Casa sono state convocate le famiglie destinatarie degli alloggi di Edilizia residenziale pubblica di piazza Aldo Moro, a Carbonazzi, per la scelta degli appartamenti. Si tratta di 24 alloggi in un edificio di 6 piani di nuova costruzione ad alta efficienza energetica, dotato anche di impianto fotovoltaico sul tetto.

Gli appartamenti sono 4 per piano, 12 hanno una superficie di circa 60 metri quadri, 12 misurano 75 metri quadri e sono tutti dotati di posto auto. Per l'assegnazione, che è avvenuta alla presenza del sindaco Nicola Sanna, dell'assessore alle Politiche della Casa Ottavio Sanna, del dirigente del Settore Pierfelice Stangoni, della funzionaria responsabile della graduatoria Erp Maria Francesca Virdis, dell'ingegner Giampaolo Sanna di Area, Azienda regionale per l'edilizia abitativa, si è data precedenza ai nuclei famigliari con persone con disabilità, alloggiati tutti al piano terra. Per le restanti famiglie si è proceduto seguendo l'ordine di graduatoria e in base al numero dei componenti.

«Abbiamo incontrato oggi – spiega l'assessore Ottavio Sanna – cittadine e cittadini che aspettavano l'assegnazione dell'alloggio da oltre vent'anni. Nelle prossime settimane Area procederà con l'attivazione dei contratti e con la successiva consegna delle chiavi». «Una doppia soddisfazione per l'amministrazione comunale, quella di vedere avviata e conclusa la costruzione di un edificio durante il mandato e di vedere assegnati gli alloggi – ha detto il sindaco Nicola Sanna – entro il prossimo 20 novembre».
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas