Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaEnogastronomia › Mondorurale: convention Città del vino
Red 17 ottobre 2018
Al via domani ad Alghero “Mondorurale – Emozioni d’autunno”. Alle 16, nella sala conferenze de Lo Quarter, l’Oleificio cooperativo proporrà un incontro-riflessione sulla oliva di qualità “bosana”. Alle 18, nelle Tenute Sella & Mosca, si terrà la riunione del Coordinamento nazionale degli ambasciatori delle Città del vino, momento di apertura di un week-end in cui il nord Sardegna sarà capitale del vino italiano
Mondorurale: convention Città del vino


ALGHERO - Al via da domani (giovedì 18 ottobre) l'attesa manifestazione “Mondorurale – Emozioni d’autunno”, proposta dall'Amministrazione comunale fino a sabato 22 dicembre, in compartecipazione con Fondazione Alghero ed il Parco regionale di Porto Conte, con il coinvolgimento dell’Agenzia Laore Sardegna, le associazioni di categoria, i Comitati di borgata, le aziende del territorio e le associazioni sociali e culturali. Si parte con due appuntamenti d’eccezione: alle 16, nella sala conferenze de Lo Quarter, in Largo San Francesco, l’Oleificio cooperativo, con il sostegno scientifico del Dipartimento di Agraria dell’Università degli studi di Sassari, proporrà un incontro-riflessione sulla oliva di qualità “bosana” [LEGGI], una delle più diffuse nel nord dell’Isola, coinvolgendo le istituzioni a livello regionale e locale, i commercianti, ristoratori, proprietari di uliveti, e gli operatori del comparto produttivo.

Alle 18, invece, presso le Tenute Sella & Mosca, si terrà la riunione del Coordinamento nazionale degli ambasciatori delle Città del vino, momento di apertura di un week-end in cui il nord Sardegna sarà capitale del vino italiano. Per la terza volta in Sardegna, infatti, le sette città del vino della Provincia di Sassari si preparano ad accogliere l'Assemblea ordinaria delle Città del vino, nell'ambito della convention d'autunno dell’omonima Associazione nazionale, che si terrà tra Alghero, Badesi, Berchidda, Monti, Sennori, Sorso ed Usini. Un momento importante per tutta la realtà vinicola italiana e per i Comuni dell’Isola che ospitano la manifestazione, con la collaborazione della Camera di commercio di Sassari e la Regione autonoma della Sardegna.

L’evento è stato presentato martedì 15 nell’Ente camerale, alla presenza dei sindaci coinvolti, gli amministratori del territorio, la rappresentanza della Camera di commercio, raccontando le varie tappe della quattro giorni, da domani a domenica 21. L’evento, di portata nazionale, attirerà nel territorio del nord dell’Isola centinaia di amministratori in rappresentanza dei circa cinquecento Comuni soci dell’Associazione nazionale, giornalisti del settore, esperti ed ambasciatori del vino italiano nel mondo, oltre ai numerosi produttori locali. Come anticipato, si partirà domani con l’arrivo degli ospiti ad Alghero, la visita alle cantine Sella & Mosca e la riunione del Coordinamento degli ambasciatori.

Venerdì 19, ci si sposterà invece in Gallura (tra Monti e Berchidda), con la visita alle aziende del territorio e la tavola rotonda su Vino e turismo all'interno del Museo del Vino. Sabato 20, toccherà a Badesi, Sorso e Sennori. Badesi ospiterà una degustazione di vini accompagnata dai canti della tradizione, mentre Sorso ospiterà, alle 12.30, la riunione del Consiglio nazionale delle Città del vino. Alle 15, la tavola rotonda su Vino e archeologia. Da Sorso ci si sposterà a Sennori, per la visita a una cantina ed alle Domus de Janas, con degustazione di prodotti tipici. Chiuderà il programma Usini, domenica 21, con l’attesa Assemblea delle Città del vino, che si terrà alle 10 nell’Auditorium comunale “Mario Cucuru”. L’assemblea sarà preceduta dalla riunione del Coordinamento regionale, durante la quale sarà nominato il nuovo Direttivo. La giornata proseguirà con il pranzo e l’esibizione in diversi momenti del Coro di Usini e del Gruppo folk San Giorgio.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas