Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroEconomiaEnogastronomia › Wine and Sardinia: l´Isola del vino a Sorgono
Red 18 ottobre 2018
Degustazioni, convegni, show cooking e tante iniziative sull’enologia sarda in programma per la quinta edizione del Salone dei vini. Domenica, la premiazione dei vini vincitori del concorso enologico
Wine and Sardinia: l´Isola del vino a Sorgono


SORGONO – Due giornate alla riscoperta dei vini, a degustarli, a confrontarsi con i produttori e con gli enologi ed a capire in quale direzione sta andando la realtà vitivinicola sarda. Sarà un week-end intenso a Sorgono, al Salone dei vini “Wine and Sardinia”. Le degustazioni si potranno fare in autonomia oppure sotto la guida esperta dall’Ais Sardegna (Associazione italiana sommelier), che si soffermerà sui vini premiati nella quinta edizione del Concorso enologico Wine and Sardinia.

Oltre alle degustazioni, il Salone propone interessanti momenti di approfondimento sui temi dell’enologia, del marketing e della comunicazione del vino, a partire dal convegno “Il Mandrolisai: un vino che racconta un territorio”, che aprirà il Salone dei vini sabato 20 ottobre, alle 10. Interverranno Luca Mercenaro (ricercatore Università di Sassari), Mariano Murru (direttore tecnico Cantine Argiolas), Antonio Manca (enologo Cantina Trexenta), Giuseppe Carrus (vicecuratore guida Vini d’Italia del Gambero rosso). Coordinerà i lavori il giornalista de L’Unione Sarda Roberto Ripa. L’appuntamento è un’analisi sul tema dell’enologia, della viticoltura e sulle prospettive territoriali di quest’area della Sardegna centrale storicamente a vocazione vitivinicola, con la presentazione del dossier “Paesaggio policulturale del Mandrolisai: i vigneti di Atzara e Sorgono” a cura di Alessandro Dettori, docente dell'Università degli studi di Sassari. Sul tema interverranno i sindaci di Sorgono e di Atzara Giovanni Arru ed Alessandro Corona.

Domenica 21, altri due interessanti appuntamenti: alle 10.30, si parla di “Le nuove frontiere del vino: promozione, comunicazione, export”, con il responsabile commerciale di Masone Mannu Gianluca Usai, con il coordinatore vendite per l'Italia di “Marc de Grazia selections” Antonio Ciccarelli e con il direttore creativo dell'agenzia “Redfish Adv” Giovanni Murgia. Alle 15, invece, il vino e l’attività di produzione visti con gli occhi delle donne, sempre più presenti come imprenditrici in questo settore: alcune delle protagoniste della realtà vitivinicola sarda si racconteranno nel convegno dal titolo: “Le donne del vino”, con le testimonianze di Roberta Porceddu della Cantina Lilliu, Francesca Loi della Vitivinicola Alberto Loi, Emanuela Melis della Cantina Eminas e Claudia Pinto dell’enoteca Vitis Vinifera Cagliari. Coordina i lavori Alessandra Mulliri. Da non perdere, sempre domenica, alle 13, lo Show cooking con lo chef Alberto Iacoboni.

Tutto attorno, sabato e domenica, gli oltre venti stand delle cantine ospiti del Salone dei vini Wine and Sardinia 2018, con le degustazioni delle migliori etichette sarde: acquistando il ticket, il visitatore riceverà un calice che utilizzerà per degustare i vini presenti all’interno del salone e potrà assistere agli eventi in programma e alla premiazione dei vini vincitori del Concorso enologico Wine and Sardinia 2018, con il conferimento delle menzioni alla presenza di personalità istituzionali, dell’arte e della cultura sarda. Le premiazioni del quinto Concorso enologico Wine and Sardinia si terranno nel Salone dei vini Wine and Sardinia domenica, alle 17.30. Il Concorso prevedeva quattro categorie di vini in concorso. I cinque giurati, guidati da Luca D’Attoma, hanno riconosciuto a dieci etichette anche i diplomi di merito e hanno assegnato quattro premi speciali per un totale di ventisette riconoscimenti. Wine and Sardinia è un progetto realizzato dall’Associazione Pro loco di Sorgono, con il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, con il contributo della Regione autonoma della Sardegna, del Comune di Sorgono e della Fondazione di Sardegna.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas