Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSaluteSanità › Una giornata per la prevenzione del tumore al seno
Red 29 ottobre 2018
La Senologia multidisciplinare aziendale coordinata, in occasione dell´Ottobre rosa, mese della prevenzione, organizza per domani una giornata speciale di visite gratuite per tutte le donne
Una giornata per la prevenzione del tumore al seno


SASSARI – Un'intera giornata dedicata alla visite di controllo per la prevenzione del tumore al seno. È l'iniziativa che la Senologia multidisciplinare aziendale coordinata dell'Aou di Sassari realizzerà domani, martedì 30 ottobre, in occasione dell'Ottobre rosa, il mese dedicato alla prevenzione del tumore alla mammella. Le donne senza limiti di età, sintomatiche ed asintomatiche, che oggi (lunedì) telefoneranno al numero 079/228434, saranno inserite in un piano visite dalle 9 alle 17.

Si tratta di una giornata speciale, fortemente voluta dalla struttura coordinata da Gian Vittorio Campus, perché la Smac in realtà non è una struttura che effettua screening mammografici. La Smac, infatti, nata il 5 giugno 2017, è un percorso assistenziale di senologia aziendale al quale possono accedere le pazienti sintomatiche che fanno la richiesta tramite il numero verde, lo sportello, o via e-mail (smac@aousassari). Quindi, le pazienti sintomatiche provenienti dallo Screening senologico e dalla Senologia clinica territoriale munite di impegnativa. L'obiettivo della Smac è garantire un'assistenza multidisciplinare e multiprofessionale adeguata alle donne con patologia mammaria, dalla diagnosi alle terapie mediche e chirurgiche, dalla riabilitazione al supporto psicologico.

Ad un anno dalla sua attivazione nei nuovi locali nella seconda stecca bianca (24 ottobre 2017), sono 1731 le pazienti che hanno chiamato il numero verde per fissare un appuntamento in urgenza e follow up. Sono, invece, 365 le pazienti con una nuova diagnosi di tumore prese in carico dalla struttura coordinata dal professor Campus. Sempre dal 24 ottobre 2017 ad oggi, sono 1244 le prime visite chirurgiche senologiche. A questi dati, si aggiungono le riunioni settimanali svolte dal team multidisciplinare composto da chirurgo senologo, chirurgo plastico, oncologo, anatomopatologo, radiologo, radioterapista, medico nucleare, psicologo, fisiatra ed infermiera case manager. Incontri durante i quali i professionisti discutono le strategie ed i percorsi da attuare per i singoli casi.
Commenti
10:49
Volo d´urgenza venerdì sera da Alghero a Roma per una donna incinta a causa delle gravi condizioni del feto. La paziende è successivamente stata trasportata all’ospedale Bambin Gesù
17/1/2019
Il servizio di Igiene e sanità pubblica dell’Ats Sardegna-Assl Sassari è ancora impegnato nell’attuazione delle azioni di prevenzione e contrasto alla diffusione del batterio previste dalla procedura per i casi di meningite
18/1/2019
La Giunta regionale ha dato all’Assessorato della Sanità l’incarico di istituire un coordinamento regionale della Rete delle cure palliative, composto dai coordinatori delle reti locali e da esperti del settore individuati anche all’interno dei nodi accreditati della Rete, che sostituisce il coordinamento regionale per le cure palliative istituito nel 2013
© 2000-2019 Mediatica sas