Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroPoliticaLavoro › Ottana: Pittalis chiama Conte
Red 8 novembre 2018
Nuovo emendamento dell´onorevole nuorese di Forza Italia alla Camera dei deputati per l´area di crisi di Ottana: «Il Governo ci ripensi, con il riconoscimento dell´Area di crisi»
Ottana: Pittalis chiama Conte


OTTANA - «Il dietrofront sul polo di Ottana del Movimento 5 Stelle è un'apripista per approvare delle misure urgenti sul rilancio dell'area industriale del Nuorese». Lo rimarca il deputato di Forza Italia Pietro Pittalis, che riproporrà un emendamento già presentato nell'emiciclo di Montecitorio.

«Mi pare che ci siano le condizioni per approvare un correttivo alla legge di stabilità dopo le dichiarazioni del deputato nuorese dei 5stelle Manca tese a riconoscere la crisi della piana industriale isolana», dichiara Pittalis. Il provvedimento prevede l'inserimento di un contributo pari a 5milioni di euro finalizzato all’erogazione degli ammortizzatori sociali in deroga in favore dei lavoratori dell’area.

«Il Governo gialloverde ha già bocciato l'emendamento, ma l'obiettivo è ottenere il riconoscimento di un percorso mirato a ridare centralità al polo produttivo – conclude l'onorevole forzista - Non può esserci sviluppo senza la ripresa industriale dell'area che si ritaglia nel centro della Sardegna. Occorre attivare gli strumenti per garantire un percorso che porti nuovi investimenti delle imprese e assicuri ai lavoratori un sostegno al reddito».

Nella foto: il premier Giuseppe Conte
Commenti
16/11/2018 video
Alghero: segnali positivi ed opportunità per lavoro ed impresa. Aperto oggi il nuovo centro in città, alla presenza del sindaco Mario Bruno e dell´assessore regionale al Lavoro Virginia Mura. Le immagini
17/11/2018
«Consapevolezza e condivisione. L´unità è la condizione essenziale per ridare fiducia e governare il cambiamento», ha dichiarato il presidente della Regione autonoma della Sardegna
16/11/2018
Il grande numero di domande presentate, l’urgenza di dare risposte rapide alle istanze e la necessità di estendere il Microcredito a tutti i soggetti non bancabili, non solo i disoccupati. In risposta a tali esigenze, è stata varata martedì, dalla Giunta regionale, una delibera che incrementa le risorse disponibili del Fondo
16/11/2018
Su 50 posti soltanto 32 lavoratori potranno accedere alla graduatoria a seguito della decisione dell´Aspal che ha imposto contratti di tipo privatistico in luogo di quelli di diritto pubblico che faranno perdere 18 assunzioni
16/11/2018
«Si eliminano le disparità. Maggioranza disunita su un tema prioritario per la Sardegna», sottolinea il consigliere regionale di Fratelli d´Italia, che è intervenuto sul nuovo inquadramento dei dipendenti Forestas
© 2000-2018 Mediatica sas