Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronacaMaxirissa a Latte Dolce: chiuse le indagini
Red 8 novembre 2018
Questa mattina, gli agenti della Squadra Mobile di Sassari ha proceduto alla notifica dell’avviso di conclusione delle indagini, emesso dal pubblico ministero Beccu, sostituto procuratore della Repubblica al Tribunale di Sassari, nell’ambito del procedimento penale instaurato dopo i disordini occorsi nel quartiere sassarese la mattina del 27 ottobre 2017
Maxirissa a Latte Dolce: chiuse le indagini


SASSARI – Questa mattina (giovedì), gli agenti della Squadra Mobile di Sassari ha proceduto alla notifica dell’avviso di conclusione delle indagini, emesso dal pubblico ministero Beccu, sostituto procuratore della Repubblica al Tribunale di Sassari, nell’ambito del procedimento penale instaurato dopo i disordini occorsi nel quartiere di Latte Dolce la mattina del 27 ottobre 2017 [LEGGI]. Due fazioni contrapposte, formate da una trentina di persone di nazionalità italiana (residenti nel quartiere) e straniera (ospiti del Centro di accoglienza Pime), si erano affrontate innescando una violenta rissa, utilizzando anche spranghe di ferro, roncole ed altre armi, con lancio di pietre, mattoni e bottiglie, a seguito della quale cinque persone riportarono lesioni.

Per questi fatti, ascrivibili al reato di rissa aggravata, sono destinatarie del provvedimento del pm dodici persone. Una di esse, dovrà rispondere anche del reato di porto ingiustificato di una roncola.

Altre sei persone, presenti il giorno degli scontri, sono indagate per violenza privata, in concorso tra loro, contro il responsabile del Centro di accoglienza, che nella circostanza transitava in Via Leoncavallo a bordo della propria auto. Il gruppetto, dopo averlo riconosciuto, inveiva nei suoi confronti e si scagliava contro il veicolo colpendolo con calci ed oggetti contundenti.
22:12
I Carabinieri della locale Stazione, impegnati in servizio di controllo del territorio e di prevenzione dei reati, hanno trovato un’autovettura abbandonata, risultata rubata e denunciata dal suo proprietario, un sassarese
7:02
I Carabinieri della Squadriglia di Monte Pizzinnu, hanno deferito in stato di libertà all´Autorità giudiziaria un allevatore del posto, già noto alle Forze dell´ordine. Sequestrato circa un etto di marijuana
17/1/2019
Il giovane, del Sassarese, era arrivato martedì pomeriggio in Rianimazione dopo essere stato trasportato in codice rosso dal 118 al pronto soccorso del Santissima Annunziata
18/1/2019
L’area su cui è stato rinvenuto il materiale è stata sottoposta a sequestro e bandellata, anche per ragioni di sicurezza del sito. Sul posto è intervenuto anche il personale delle Guardie Ecozoofile dell’Anpana
17/1/2019
Lunedì sera, in Via Vittorio Emanuele, a Tortolì, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti dopo un incidente stradale che ha coinvolto un’autovettura ed un ciclomotore
17/1/2019
I Carabinieri della Stazione di Desulo hanno deferito all´Autorità giudiziaria un cagliaritano ritenuto responsabile del reato di rifiuto di accertamento di guida in stato di alterazione psico-fisica
16/1/2019
Questa volta, a finire tra le persone indagate dal Comando provinciale dei Carabinieri di Nuoro è un 35enne allevatore, accusato di aver sottratto fraudolentemente energia elettrica
16/1/2019
I Carabinieri della locale Stazione, al termine di mirate indagini scaturite dalla querela di un operaio ogliastrino, hanno denunciato per il reato di truffa alla Procura della Repubblica di Lanusei un 60enne della provincia di Milano
© 2000-2019 Mediatica sas