Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLingue › Al via i corsi gratuiti di algherese
Red 9 novembre 2018
Sono aperte le iscrizioni ai corsi gratuiti di algherese tenuti dall’Associació per a la salvaguarda del patrimoni historicocultural de l’Alguer. I corsi sono due, in base alle capacità dell´iscritto
Al via i corsi gratuiti di algherese


ALGHERO - Sono aperte le iscrizioni ai corsi gratuiti di algherese tenuti dall’Associació per a la salvaguarda del patrimoni historicocultural de l’Alguer. Per iscriversi è sufficiente comunicare il proprio nominativo all’Associazione telefonando al numero 079/981320 o inviando una e-mail all'indirizzo web salvaguardalguer@gmail.com.

Nella richiesta, bisogna specificare in quale corso ci si vuole iscrivere. Infatti, sono previsti un corso base (pensato per chi si accosta all’algherese per la prima volta o ne ha una conoscenza scarsa oppure, pur avendone una certa competenza, incontra grandi difficoltà nella lettura o nella scrittura) ed uno di livello più avanzato (destinato a chi già possiede conoscenze previe e vuole migliorare la sua abilità di lettura e scrittura).

L’Associazione, dopo aver ricevuto le richieste d’iscrizione, organizzerà le classi in base alle indicazioni e preferenze degli allievi e si farà carico di comunicare agli iscritti la data d’inizio delle lezioni. L’Associació per la salvaguarda del patrimoni historicocultural de l’Alguer organizza corsi dal 1990, perché crede che conoscere la lingua anche nell’abilità di lettura e scrittura, facendo superare all’algherese una condizione di semplice oralità e quindi di lingua esclusivamente colloquiale, possa contribuire a darle un nuovo prestigio ed a stimolarne un uso sociale più ampio.

Nella foto: un momento di una lezione
Commenti

15/11/2018
La delegazione algherese ha incontrato a Palau de Cerveró Rafa Castelló, direttore di Politica Linguistica de la Universitat de València, con il quale si è programmato una serie di scambi tra studenti dei due territori e tra il Parco di Porto Conte e il Parco naturale de l’Albufera
© 2000-2018 Mediatica sas