Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaTeatro › Sassari: nasce il Piccolo Teatro dell’Aics
Red 9 novembre 2018
Sassari avrà un nuovo teatro: è fissata per venerdì 16 novembre l’inaugurazione del “Piccolo Teatro”, un nuovo spazio culturale ricavato all’interno della sede dell’Associazione italiana cultura e sport, in Via Cedrino 3, alla realizzazione del quale hanno collaborato professionisti del campo teatrale come Ignazio Chessa, Guido Beltrami, Marco Velli e Tony Grandi
Sassari: nasce il Piccolo Teatro dell’Aics


SASSARI - Sassari avrà un nuovo teatro: è fissata per venerdì 16 novembre l’inaugurazione del “Piccolo Teatro”, un nuovo spazio culturale ricavato all’interno della sede dell’Associazione italiana cultura e sport, in Via Cedrino 3, alla realizzazione del quale hanno collaborato professionisti del campo teatrale come Ignazio Chessa, Guido Beltrami, Marco Velli e Tony Grandi in qualità di docenti dei due corsi di formazione sulla “Costruzione degli elementi scenografici” attivati ed organizzati quest’anno dallo stesso ente di formazione e promozione sociale. L’Aics di Sassari, guidata dal presidente Franco Cassano, ha scelto di aprire i battenti del Piccolo Teatro come nuova proposta culturale nel panorama cittadino che, con una capienza di sessanta posti, punta a raccogliere la grande tradizione teatrale sassarese ed a rappresentarla in un programma culturale e musicale che guarda alla tradizione, ma anche e soprattutto al futuro ed alle nuove generazioni.

Con questa nuova iniziativa, che va a consolidare le attività della propria Accademia della musica e dello spettacolo, l'ente sassarese si avvia a diventare un punto di riferimento nazionale nel campo della formazione professionale di ambito artistico. L‘inaugurazione del Piccolo Teatro è fissata per il 16 novembre, alle 19, con il concerto del giovane cantautore Vincenzo Stallone, in arte Junior V, tra i talenti più interessanti dell'attuale scena “black” italiana. Chitarrista e bassista fin dall'età di nove anni, Junior V cresce musicalmente e si affaccia al mondo del reggae grazie ad alcuni artisti di fama mondiale come Clinton Fearon (ex Gladiators) o i Wailing Souls, così come Sizzla Kalonji e Luciano.

I suoi testi sono ricchi di consapevolezza e spiritualità: l'artista pugliese esprime al massimo i suoi sentimenti essendo autore, compositore ed arrangiatore dei suoi brani. Ha esordito discograficamente a diciassette anni con il singolo “Key of progress” con il cantante giamaicano Mark Wonder, stampato su 45giri dall'etichetta inglese Marrow records. Subito dopo, ha pubblicato il suo primo album, “Running on Jah way” (2016) per poi realizzare l’ep “Stop discrimination” con Sista Awa: un disco di quattro tracce tra cui “Olive Wood” con il rapper statunitense M1 (Dead Prez). L’ep è stato prodotto da Bonnot e masterizzato da Chris Athens (già con Run Dmc, Damian Marley, Nas e molti altri) e l'ha portato ad esibirsi su palchi importanti come quello dell'One love festival di Udine, de L’Acqua in testa a Bari, ed in due venue internazionali prestigiose: il Brixton Jamm e l’Hootananny a Londra. Nel 2018, ha pubblicato il suo nuovo album “My Shelter” (SoulMatical), anticipato da “Il temporale”, giunto fino alle semifinali di Sanremo giovani 2018. Il suo nuovo singolo è “My favorite song”, con Claver Gold. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si può telefonare al numero 371/3066432 o inviare una e-mail all'indirizzo web aicssassari@gmail.com.

Nella foto: Junior V
Commenti
9:41
Quest’anno, sono in programma due appuntamenti cinematografici dedicati a temi di forte attualità: la violenza domestica che, oltre le donne, colpisce anche i bambini che vi assistono; e la violenza di genere delle Istituzioni, che tuttora persiste anche nei paesi democratici
© 2000-2018 Mediatica sas