Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaLavoro › Contratto integrativo dei dipendenti: firma ad Alghero
Red 10 novembre 2018
Firmato nei giorni scorsi, negli uffici comunali di Porta Terra, dal segretario generale Luca Canessa e da tutte le rappresentanze sindacali dei lavoratori, il Contratto collettivo decentrato integrativo per il triennio 2018-2020
Contratto integrativo dei dipendenti: firma ad Alghero


ALGHERO - Firmato nei giorni scorsi, negli uffici comunali di Porta Terra, dal segretario generale Luca Canessa e da tutte le rappresentanze sindacali dei lavoratori, Cigl, Cisl, Uil funzione pubblica, Csa, Diccap, e gli Rsu aziendali, il Contratto collettivo decentrato integrativo per il triennio 2018-2020. Il contratto aggiorna il contesto normativo contrattuale nel Comune di Alghero e regola i rapporti dei lavoratori in servizio nell’Ente, di qualifica non dirigenziale, a tempo indeterminato ed a tempo determinato, compreso il personale comandato, distaccato o utilizzato a tempo parziale, con contratto di formazione e lavoro.

Il Comune di Alghero è tra i primi ad introdurre, stanziando apposite risorse di bilancio, il welfare integrativo, ovvero il sistema di opportunità previsto nel nuovo contratto di lavoro riguardante il supporto di iniziative di sostegno al reddito della famiglia, all'istruzione e promozione del merito dei figli, contributi per attività ricreative e con finalità sociale. Si tratta di benefici che l’ente può riconoscere ai propri dipendenti secondo le risorse disponibili destinate a questo istituto previsto dall’art.72 del Ccnl. L'insieme di benefit e prestazioni previsti per contratto e inquadrati nel welfare integrativo si affiancano alla normale retribuzione e costituiscono inoltre vantaggi fiscali per i dipendenti.

Un ventaglio di opportunità che l’Amministrazione comunale ha voluto mettere a disposizione con un'ulteriore concreta azione mirata al miglioramento della qualità della vita, che si affianca alle diverse iniziative di questo tipo con l'obbiettivo di migliorare il benessere organizzativo dell'Ente e conciliare il lavoro con le esigenze familiari. Pratiche e buone azioni che coinvolgono la conciliazione vita-lavoro di circa 250 dipendenti comunali con ricadute positive e benefiche per i cittadini e le famiglie che entrano in contatto con gli uffici amministrativi. Dalle cessione delle ferie e riposi tra colleghi, con l'estensione della possibilità di usufruire delle agevolazioni anche in occasione di malattia grave del lavoratore e per l'assistenza, a familiari inabili e lavoratrici che presentino difficoltà socio–familiari o che abbiano subito violenza di genere, alla “Banca del tempo” e del “Tutoraggio” al rientro dopo lunghe assenze. Azioni, queste, previste dal processo di certificazione “Family audit” acquisito dal Comune e previsto nel Piano aziendale con il coinvolgimento attivo del Comitato unico di garanzia.
Commenti
22:28
«Consapevolezza e condivisione. L´unità è la condizione essenziale per ridare fiducia e governare il cambiamento», ha dichiarato il presidente della Regione autonoma della Sardegna
16/11/2018 video
Alghero: segnali positivi ed opportunità per lavoro ed impresa. Aperto oggi il nuovo centro in città, alla presenza del sindaco Mario Bruno e dell´assessore regionale al Lavoro Virginia Mura. Le immagini
16/11/2018
Il grande numero di domande presentate, l’urgenza di dare risposte rapide alle istanze e la necessità di estendere il Microcredito a tutti i soggetti non bancabili, non solo i disoccupati. In risposta a tali esigenze, è stata varata martedì, dalla Giunta regionale, una delibera che incrementa le risorse disponibili del Fondo
16/11/2018
Su 50 posti soltanto 32 lavoratori potranno accedere alla graduatoria a seguito della decisione dell´Aspal che ha imposto contratti di tipo privatistico in luogo di quelli di diritto pubblico che faranno perdere 18 assunzioni
16/11/2018
«Si eliminano le disparità. Maggioranza disunita su un tema prioritario per la Sardegna», sottolinea il consigliere regionale di Fratelli d´Italia, che è intervenuto sul nuovo inquadramento dei dipendenti Forestas
15/11/2018
«Siamo convinti che il testo dovesse essere migliorato. Abbiamo formulato proposte per eliminare i punti di incertezza», ha dichiarato l´assessore regionale degli Affari generali, parlando della legge per l´inquadramento dei lavoratori dell´Agenzia
15/11/2018
Interventi per un ammontare di 1.243milioni di euro, di cui 805,2 provenienti dal bilancio pubblico e 436,8 da capitali privati; occupazione associata agli interventi, una volta conclusi, stimata per difetto in 4.500 unità, oltre l’occupazione di cantiere, valutata per difetto in 860 unità
© 2000-2018 Mediatica sas