Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSportCalcio › Serie A: il Cagliari strappa un punto a Ferrara
Red 10 novembre 2018
Al Paolo Mazza, nel match valido per la 12esima giornata del massimo campionato, la Spal va in vantaggio per 2-0, ma i rossoblu trovano il pari nel giro di tre minuti, grazie alle reti di Pavoletti e Ionita
Serie A: il Cagliari strappa un punto a Ferrara


CAGLIARI - Il Cagliari strappa un punto a Ferrara. Al Paolo Mazza, nel match valido per la 12esima giornata del campionato di serie A, la Spal va in vantaggio per 2-0 (Petagna al 2' ed Antenucci al 71'), ma i rossoblu trovano il pari nel giro di tre minuti, grazie alle reti di Pavoletti (72') e Ionita (75').

PRIMO TEMPO. Bastano 150” alla Spal per andare in vantaggio. Lazzari viene innescato sulla destra, arriva sul fondo e mette in mezzo per Petagna, che insacca di testa. Probabilmente decisiva la sfortunata deviazione di schiena Srna, proprio davanti a Cragno. Al 5', Gomis è pronto alla parata in due tempi dopo un tentativo di Ionita dalla distanza. Due minuti dopo, ammonito Barella. Al minuto 11, Cragno si salva in corner sulla conclusione da ottima posizione di Petagna, favorito da una corta respinta della difesa. Al 16', giallo per Castro. Sette minuti dopo, Joao Pedro ci prova da fuori, ma la mira è alta. Il Cagliari ci prova, ma non trova l'ultimo passaggio. Al 33', ammonito Valdifiori. Due minuti dopo, su azione d'angolo, Romagna prolunga la traiettoria, ma Pavoletti non arriva alla deviazione sottomisura vincente. Al 42', giallo per Felipe. L'arbitro concede un minuto di recupero, ma il risultato non cambia: si va negli spogliatoi sull'1-0 Spal.

SECONDO TEMPO. Le due squadre tornano in campo riproponendo gli stessi ventidue che hanno disputato la prima frazione di gioco. Si riparte su buoni ritmi. Al 53', primo cambio del match, con Kurtic al posto di Valdifiori. Quattro minuti dopo, Padoin arriva sul fondo dalla sinistra, cross in mezzo e Joao Pedro mette alto di testa. Subito dopo, nuovo cambio locale, con Felipe che cede il posto a Simic. Al 65', primo cambio rossoblu, con Sau per Bradaric. Tre minuti dopo, ultimo cambio per la Spal, con Bonifazi che subentra a Vicari. Al 71', nuova discesa di Lazzari, che tocca per Antenucci che, spalle alla porta, controlla palla, si gira ed insacca. Si riparte ed alla prima occasione il Cagliari dimezza il risultato; corner dalla destra e Pavoletti trova il colpo di testa vincente. Al 75', Padoin la mette in mezzo per Ionita, che controlla e spara a rete per il pareggio rossoblu. Al minuto 81, Joao Pedro ci prova da fuori, ma la palla viene deviata in corner. Sulla battuta, riparte la Spal, ma Lazzari calcia a lato. A tre minuti dalla fine, Faragò prende il posto di Joao Pedro. Ammonito Sau al 90'. L'arbitro concede 5' di recupero. Al 91', cross dalla sinistra, buono l'inserimento di Kurtic, ma la palla finisce tra le braccia di Cragno. Ultimo cambio rossoblu, con Dessena per Castro. Al 94', ammonito Ionita. E' l'ultimo cenno di cronaca, si chiude sul 2-2.

SPAL-CAGLIARI 2-2:
SPAL: Gomis, Cionek, Vicari (23'st Bonifazi), Felipe (13'st Simic), Lazzari, Schiattarella, Valdifiori (8'st Kurtic), Missiroli, Fares, Antenucci, Petagna. Allenatore Leonardo Semplici.
CAGLIARI: Cragno, Srna, Romagna, Ceppitelli, Padoin, Ionita, Bradaric (20'st Sau), Barella, Castro (46'st Dessena), Joao Pedro (42'st Faragò), Pavoletti. Allentore Rolando Maran.
ARBITRO: Daniele Doveri di Roma.
RETI: 2' Petagna, 26'st Antenucci, 27'st Pavoletti, 30'st Ionita.

Nella foto: mister Rolando Maran
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas