Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaSanità › A Sassari il primo parto antalgico
Red 30 novembre 2018
Avviata nella struttura di Ginecologia e Ostetricia la metodica che consentirà alle donne di partorire senza dolore. Lavoreranno a stretto contatto anestesisti, ginecologi ed ostetriche
A Sassari il primo parto antalgico


SASSARI - Un bel maschietto del peso di 3,16chilogrammi: è il primo bambino nato mercoledì, con la metodica della parto-analgesia. Il piccolo è venuto al mondo alle 20.47 nella struttura di Ginecologia e Ostetricia dell'Azienda ospedaliera universitaria di Sassari, con parto spontaneo e dopo un travaglio durato dodici ore.

L'avvio dell'attività di parto-analgesia è in linea con la deliberazione adottata dall'azienda il 17 febbraio 2017 e relativa al piano triennale di rientro per il miglioramento della qualità delle cure e l'adeguamento dell'offerta. Si tratta di un’importante novità per Sassari e consente alle donne la possibilità di partorire senza dolore. La parto-analgesia non immobilizza la partoriente, ma le permette di affrontare tranquillamente il parto, camminare e proseguire il travaglio nella maniera più naturale possibile. Il parto antalgico s’inserisce all'interno di un processo di umanizzazione delle strutture ospedaliere nei riguardi dei pazienti dell'Aou di Sassari. L'obiettivo, che poi è anche la mission dell'Aou, è quello di rendere migliore l'esperienza del paziente in ospedale. Con l'avvio di questa metodica si apre la giusta strada.

La fase avviata a Sassari è sperimentale e, attraverso una serie di step (formazione personale, impiego di protocolli definiti ed ammodernamento delle strutture) è destinata a diventare strutturale. Il percorso realizzato dall'azienda è stato presentato ieri pomeriggio (giovedì), in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il direttore sanitario aziendale Nicolò Orrù, il direttore del Dipartimento Tutela salute donna e bambino Salvatore Dessole, il direttore del Dipartimento Emergenza urgenza e direttore della struttura di Rianimazione e anestesia di Viale San Pietro Pierpaolo Terragni e la coordinatrice ostetrica Maria Nunzia Pinna.

Nella foto: un momento della conferenza stampa
Commenti
20:21
L´Ats Sardegna ha avviato il percorso di pianificazione delle modalità operative di coordinamento del Registro dei tumori della Regione Sardegna. Analizzati i processi informativi ed informatici destinati alla raccolta dei dati nell’intero contesto regionale
11/12/2018
Avviato il percorso per la gestione delle emergenze-urgenze nell’ambito ostetrico, organizzato dall’Assessorato regionale della Sanità, in collaborazione con le Università di Cagliari e di Sassari e l’Ats Sardegna
10/12/2018
Il sindaco di Sassari ha commentato l´esito dell´incontro che si è tenuto a Cagliari, tra i direttori generali dell´Assessorato regionale alla Sanità e dell´Azienda ospedaliera universitaria di Sassari. L´incontro serviva per garantire l’equilibrio del bilancio di previsione dell’Azienda e le stabilizzazioni del personale precario
10/12/2018
Dirigenti e funzionari dell’Assessorato e dell’Aou si sono confrontati per alcune ore, fino a eliminare ogni ostacolo amministrativo che precluda il raggiungimento dell’obiettivo fissato dall’assessore regionale della Sanità Luigi Arru
© 2000-2018 Mediatica sas