Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Pesca di frodo a Porto Conte: liberati mille ricci
Red 7 dicembre 2018
Nel corso di un pattugliamento in mare, alle prime luci dell’alba, i finanzieri della Sezione Operativa navale di Alghero hanno notato la presenza di due subacquei intenti a pescare nella baia e che si sono dati alla fuga, raggiungendo la spiaggia dalla quale hanno fatto poi perdere le loro tracce
Pesca di frodo a Porto Conte: liberati mille ricci


ALGHERO - Le Fiamme gialle della Sezione Operativa navale di Alghero, nell’ambito di un’operazione a tutela dell’ambiente marino coordinata dal Reparto Operativo aeronavale di Cagliari su tutto il territorio regionale, hanno sventato l’ennesimo atto di bracconaggio lungo la fascia costiera algherese. Nel corso di un pattugliamento in mare, alle prime luci dell’alba, i finanzieri hanno notato la presenza di due subacquei intenti a pescare nella baia di Porto Conte.

I due, alla vista dell’unità del Corpo, si sono dati precipitosamente alla fuga, raggiungendo la spiaggia, dalla quale hanno fatto poi perdere le loro tracce. La fascia marina in cui i bracconieri stavano portando a termine la battuta di pesca di frodo ricade all’interno dell’Area marina protetta di Capo Caccia-Isola Piana, zona, come noto, permanentemente soggetta a stringenti vincoli per la tutela e la valorizzazione delle risorse biologiche e geomorfologiche dell’Area, nonché per favorire la riproduzione di numerose specie ittiche, tra i quali proprio il riccio di mare.

Il prezioso carico, costituito da due grandi contenitori con oltre mille ricci, è stato subito recuperato dai militari che l’hanno rigettato in mare, in quanto risultato biologicamente vivo. L’operazione si inquadra nell’ambito delle molteplici attività che le Fiamme gialle del comparto aeronavale isolano svolgono a contrasto del fenomeno connesso alla pesca e commercializzazione illegale delle specie ittiche che, con il periodo natalizio alle porte, verrà ulteriormente incrementata per tutelare i consumatori e gli onesti operatori del settore.
9/12/2018
Gli investigatori del Nucleo di Polizia Economico finanziaria di Cagliari hanno riscontrato a carico di un dipendente statale diverse violazioni alla disciplina nazionale che vieta lo svolgimento di attività lavorativa in aggiunta a quella pubblica senza specifica autorizzazione. Contestati 390mila euro di guadagni in nero
16:13
Il titolare di un´impresa edile che opera a Villaperuccio è stato denunciato dal Corpo forestale dopo la segnalazione di un automobilista e la testimonianza di alcuni cittadini
9/12/2018
Le Fiamme gialle, nel corso di una verifica fiscale condotta nei confronti di un operatore del settore dell’intrattenimento, hanno riscontrato molteplici e continuate violazioni alla disciplina che regola i contratti di lavoro: quarantaquattro casi di lavoratori in nero ed altri dieci addetti retribuiti con voucher in maniera non rispondente alla normativa di settore
9/12/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante nel settore del commercio di materiali per l’edilizia con sede nel Medio Campidano
9/12/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle di Cagliari hanno condotto una verifica fiscale nei confronti di un’impresa con sede a Cagliari operante nel campo del commercio al dettaglio di abbigliamento
9/12/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le locali Fiamme gialle hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una società del capoluogo che fornisce servizi al comparto delle costruzioni edili
10/12/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle di Cagliari hanno condotto una verifica fiscale nei confronti di un’impresa con sede nell’hinterland cagliaritano operante nel campo dell’edilizia
10/12/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle di Sarroch hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di un´impresa, con sede in un Comune del Basso Sulcis, operante nel settore degli impianti elettrici
© 2000-2018 Mediatica sas