Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroEconomiaEnogastronomia › A Tortolì la Bottega 100% made in Italy
Red 14 dicembre 2018
Da mercoledì, c’è la bottega in cui si possono acquistare prodotti agroalimentari sardi di Campagna amica. E´ l’Ortflowers di Roberta Farigu, che si trova all’interno dell’azienda florovivaistiva omonima all’ingresso della cittadina ogliastrina
A Tortolì la Bottega 100% made in Italy


TORTOLI' - Da mercoledì, a Tortolì c’è la bottega in cui si possono acquistare prodotti agroalimentari sardi di Campagna amica e 100percento “made in italy”. E' l’Ortflowers di Roberta Farigu, che si trova all’interno dell’azienda florovivaistiva omonima all’ingresso della cittadina ogliastrina. L’apertura della bottega italiana è la seconda in Sardegna e segue di pochi giorni quella di Sassari.

«Una bottega che garantisce qualità e provenienza dei prodotti in vendita – assicura il direttore di Coldiretti Nuoro Ogliastra Alessandro Serra - Ci sono soprattutto i prodotti delle aziende agricole locali di Campagna amica e quelli trasformati con sole materie prime coltivate in Italia. Una garanzia per il consumatore, che sa ciò che porta in tavola. Una operazione di trasparenza e di promozione dei nostri prodotti, locali, di stagione, sostenibili e che sostiene l’agricoltura locale e italiana».

«Anche questa bottega entra a far parte della nostra grande rete di Campagna amica, quella dei prodotti agricoli di cui conosciamo l’origine 100percento italiana. Ricordiamo che l’agricoltura italiana è la più green d’Europa – spiega il presidente di Coldiretti Nuoro Ogliastra Leonardo Salis - con il maggior numero di aziende dedite all’agricoltura biologica, il divieto all’utilizzo degli ogm. Ma è anche al vertice della sicurezza alimentare mondiale con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici irregolari (0,5percento), quota inferiore di 3,2 volte alla media Ue (1,7percento) e ben dodici volte a quella dei Paesi terzi (5,6percento)».
Commenti
13:09
La campagna di demonizzazione della pesca del riccio di mare, forse a causa del clima elettoralistico e delle conseguenti speculazioni politiche, ha raggiunto livelli per noi non più tollerabili. Appare evidente che quanto letto sui giornali in questi giorni sia evidentemente frutto di non conoscenza del problema
25/3/2019
Non ha dubbi Marco Busdraghi, esperto sub di Alghero che fa sua la preoccupazione resa pubblica dall´associazione no profit che punta sull´etica enogastronomica e combatte contro il prelievo indiscriminato dei ricci di mare
12:17
Le Tre Foglie del Gambero rosso, la selezione dal Leone d’oro dei Mastri oleari, le Tre gocce Qualità dell’Aipo e le Cinque gocce della Guida Bibenda. Per l’azienda algherese la stagione 2019 dei concorsi e delle manifestazioni internazionali inizia con riconoscimenti di altissimo livello
© 2000-2019 Mediatica sas