Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroTurismoAeroportoImpennata per Sogeaal +14,8%
M.V. 20 dicembre 2018
Il mese statisticamente con meno transiti si rivela più che positivo per la società di gestione dello scalo aeroportuale di Alghero che chiude con un eloquente rialzo di passeggeri rispetto al 2017. Ecco i dati
Impennata per Sogeaal +14,8%


ALGHERO - 59.575 transiti che valgono un +14,8% rispetto allo stesso mese del 2017 e portano ad un +3,3% su base annuale. 3.852 i passeggeri sui voli internazionali, pari a +68,7%, 55.700 quelli nazionali (+12,8%). Sono i dati ufficiali di novembre 2018 per la Sogeaal. Il mese dell'anno statisticamente con meno transiti, si rivela più che positivo per la società di gestione dello scalo aeroportuale di Alghero che chiude con un eloquente rialzo di passeggeri rispetto al 2017.

Per Sogeaal si conferma il trend positivo incanalato ormai da diversi mesi. Anche ottobre, infatti, aveva fatto segnare +5,2%. Conferme anche dagli altri scali sardi: Cagliari segna un +10,8% mentre il Costa Smeralda di Olbia si ferma al +3,4%.

Attesa per la programmazione F2i. Dallo scorso mese di novembre, infatti, tutti i voli internazionali Ryanair, Vueling, Volotea e i charter stagionali hanno chiuso le rotte summer e neppure l'attesa continuità col bando regionale per la destagionalizzazione ha salvato collegamenti storici come Barcellona, Madrid o Parigi.

Indiscrezioni ben accreditate però, portano a credere che Sogeaal stia ben lavorando sulla nuova programmazione che partirà con la summer 2019, ma sarà confermata anche nella winter 2019-2020, diversificando sul fronte dei vettori e delle rotte. Vanno in quest'ottica i nuovi collegamenti annunciati su Basilea [LEGGI] e Berlino [LEGGI] e le trattative in corso con la compagnia Norwegian.

Anche il ritrovato interesse di Alitalia verso lo scalo algherese è un segnale positivo. Se da un lato, infatti, Blue Air potrebbe garantire soltanto il collegamento con Torino, rinunciando all'annunciata espansione, dall'altra l'investimento Alitalia sulle tratte della nuova continuità territoriale allarga il network raggiungibile dallo scalo del nord Sardegna.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas