Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaSanità › Chiudono i Centri prelievo: Meloni non ci sta
Red 3 gennaio 2019
Per il consigliere regionale del Pd non è accettabile una riforma che continua a scaricare sulle fasce più deboli della popolazione il prezzo di scelte che sulla carta sono giustificate da un innalzamento della qualità dei servizi e dal contenimento dei costi, ma che, nella realtà, si traducono in tagli incomprensibili per i cittadini
Chiudono i Centri prelievo: Meloni non ci sta


SASSARI - Non solo Osilo, i Centri prelievo che chiudono nella provincia di Sassari sono numerosi. Il consigliere regionale del Partito democratico Valerio Meloni lancia l’allarme su un servizio importante per le comunità locali spazzato via dall’applicazione di una delibera della Regione autonoma della Sardegna sull’accreditamento istituzionale dei servizi di diagnostica di laboratorio e dei relativi punti di prelievo esterni. Una questione richiamata in questi giorni dal sindaco di Sassari Nicola Sanna e dal presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau, che hanno espresso preoccupazione sulla chiusura del Centro di Osilo.

«Ma la questione è purtroppo più ampia – spiega Meloni – solo per rimanere nei confini del Distretto sanitario di Sassari, l’attività è sospesa anche a Viddalba, Santa Maria Coghinas, Martis, Laerru, Codrongianos, Tissi, Osilo, Muros, Cargheghe ed Erula. E i tagli sono previsti in tutta la provincia. Si tratta di una decisione non condivisibile, che non tiene conto delle esigenze della popolazione locale, delle difficoltà dei trasporti, ma soprattutto nega il diritto a risposte sanitarie adeguate a coloro che vivono lontano dai centri più grandi. Penso ad esempio agli anziani e alle persone disabili, ma non solo, anche a chi, per regioni economiche ha difficoltà a spostarsi».

Per il consigliere regionale non è accettabile una riforma che continua a scaricare sulle fasce più deboli della popolazione il prezzo di scelte che sulla carta sono giustificate da un innalzamento della qualità dei servizi e dal contenimento dei costi, ma che, nella realtà, si traducono in tagli incomprensibili per i cittadini. «Queste scelte sono in contraddizione con un principio fondamentale per cui tutti hanno il diritto a trattamenti sanitari adeguati ovunque risiedano, ossia a risposte sanitarie di prossimità anche nei luoghi geograficamente più isolati. Si tratta di questioni su cui si è investito anche nel recente passato e sulle quali invece, purtroppo, si stanno facendo troppi passi indietro. Si tratta soprattutto, come ha affermato nei giorni scorsi anche il candidato del Centrosinistra Massimo Zedda, di riportare la sanità nei territori creando condizioni per il rafforzamento dei servizi e non per indebolirli ulteriormente», conclude il consigliere Dem, auspicando una più attenta riflessione e un cambio di passo rispetto alle decisioni assunte.

Nella foto: il consigliere regionale Valerio Meloni
Commenti
11:16
La struttura si trasferisce al secondo piano del Santissima Annunziata di Sassari e sarà possibile così portare all´interno dell´ospedale la Clinica medica e la Patologia medica, ora in Viale San Pietro
19/3/2019
Il C27J della 46esima Brigata aerea dell´Aeronautica militare è decollata dall´Isola, alla volta della Capitale. La bimba di appena cinque mesi, è accompagnata da un´equipe medica
19/3/2019
Venerdì e sabato mattina, quattro appuntamenti al Teatro Civico di Alghero con lo spettacolo teatrale di Fabrizio de Giovanni dedicato ai giovani delle scuole per prevenire il rischio della droga
19/3/2019
Il capogruppo dei Riformatori sardi per l´Europa in Consiglio regionale interviene sulle selezioni indette per il reclutamento del personale della società consortile costituita di recente dall´Ats Sardegna: «Moirano e Minerba facciano chiarezza»
19/3/2019
Il direttore generale dell´Aou di Sassari lascia l´incarico e, da giovedì 21 marzo, sarà il nuovo dg dell´Azienda sanitaria Toscana sud-est. Il manager ha scritto una lettera aperta ai dipendenti dell´Azienda ospedaliero universitaria turritana rivolgendo loro un saluto ed un ringraziamento
18/3/2019
Le sale del Caesar’s Hotel ospiteranno “Principi di chirurgia e riabilitazione della mano”. L’incontro, organizzato dal Gruppo Tamponi riabilitazione, sarà l’occasione per un focus sulle principali patologie a carico della mano e dell’arto superiore, con particolare attenzione ai problemi di tipo traumatico, incidenti sul lavoro o domestici, ed alle malformazioni congenite nei più piccoli
© 2000-2019 Mediatica sas