Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariAmbienteSocietà › Migrazioni e Mediterraneo viste da Casa Serena
Red 7 febbraio 2019
Prosegue questo mese il progetto "Migrazioni e Mediterraneo. L´Osservatorio Sardegna", che vede riunite insieme, nella coltivazione di orti urbani, comunità del territorio e comunità migranti
Migrazioni e Mediterraneo viste da Casa Serena


SASSARI - Prosegue questo mese il progetto "Migrazioni e Mediterraneo. L'Osservatorio Sardegna", che vede riunite insieme, nella coltivazione di orti urbani, comunità del territorio e comunità migranti. L'appuntamento è per mercoledì 20, giovedì 21 e venerdì 22 a Casa Serena, sede sassarese del percorso formativo sul sistema degli orti tenuto dai tre docenti dell'Università di Bologna Giovanni Bazzocchi, Giorgio Giacquinto e Nicola Michelon, in collaborazione con l’Istituto di Biometeorologia di Bologna.

Destinatari del corso, che punta a stimolare la socializzazione nella condivisione di un lavoro comune, ospiti del Pime e del Pagi di Sassari, gestiti dalla Sdp servizi, e cittadini sassaresi. Una trasmissione di esperienze e saperi tra diverse culture, che rientra nel progetto coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche, dall’Istituto di Storia dell'Europa mediterranea e dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, in collaborazione con l’Assessorato comunale alle Politiche sociali ed alle Politiche ambientali, e realizzato sul territorio grazie al contributo del Comitato Rizzeddu-Monserrato, della Cooperativa Coopas e degli ecovolontari dell’associazione Caterpillar.
Commenti
20/4/2019
“Insieme per una cultura di fraternità” è il titolo della Mariapoli (città di Maria), il nome dell’originale convivenza che da decenni si ripete ogni anno, nelle versioni più diverse, nei Paesi di cinque Continenti dove il Movimento dei Focolari è diffuso. Da giovedì 25 a domenica 28 aprile, al PalaManchia, sono attesi al PalaManchia, da nord a sud della Sardegna, giovani ed adulti, ragazzi e famiglie, persone dei più diversi ceti sociali, culture e credo
© 2000-2019 Mediatica sas