Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Lenzuola bianche, protesta dilaga. Salvini a Cualbu: risolvo in 48 ore
Red 12 febbraio 2019
Proseguono le manifestazioni nell´Isola. Anche Alghero solidale: alle 9.30, “Io sto con i pastori”, manifestazione di solidarietà pacifica nella piazza di Santa Maria la Palma, al mattino, una delegazione dell´Istituto Alberghiero sarà a Sassari per unirsi ai manifestanti. All´Ipia, la proiezione del film “Capo e Croce: le ragioni dei pastori”
Lenzuola bianche, protesta dilaga
Salvini a Cualbu: risolvo in 48 ore


ALGHERO - «Ho incontrato al Ministero i pastori sardi, obiettivo: risolvere il problema entro 48 ore». Con un post sul suo profilo Facebook, il vicepremier Matteo Salvini ha commentato l'incontro con una delegazione di pastori a Roma. Il ministro ha convocato un nuovo tavolo al Viminale per giovedì alle 15, al quale parteciperanno Governo, associazioni di categoria e produttori, mentre domenica 17 sarà in Sardegna, in vista delle Elezioni regionali. Intanto, il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha annunciato la convocazione di un tavolo di filiera per giovedì 21 febbraio.

Intanto, proseguono le manifestazioni in Sardegna, ed alcune riguardano anche Alghero. Domani, mercoledì 13 febbraio, alle 9.30, la piazza di Santa Maria la Palma ospiterà “Io sto con i pastori”, manifestazione di solidarietà pacifica a sostegno della vertenza latte. Anche gli studenti dell’Istituto alberghiero hanno deciso di manifestare a fianco dei pastori sardi a sostegno della lotta per la piena valorizzazione del latte ovino, una delle migliori eccellenze del territorio. Lo faranno attraverso un programma di iniziative, che li vedrà impegnati su diversi fronti. Una prima delegazione di studenti raggiungerà Sassari per unirsi ai manifestanti del territorio e portare solidarietà a chi, in questi giorni, combatte per difendere il proprio lavoro, i prodotti e l’identità del pastoralismo sardo. Nella stessa giornata, nel salone delle riunioni dell’Istituto professionale industria e artigianato, in Via Don Minzoni, sarà proiettato il film “Capo e Croce, le ragioni dei pastori”, dei registi Marco Antonio Pani e Paolo Carboni, a cui assisterà un’altra delegazione degli studenti dell’Alberghiero.

Sempre domani, all'Alberghiero, verrà raccolto il latte proveniente da Ittiri, Villanova Monteleone e dalla Nurra. Sono i genitori degli studenti, parenti ed amici degli insegnanti, semplici conoscenti, pastori in lotta, che hanno deciso di offrire il latte ovino delle loro produzioni, perché sia valorizzato dall'Istituto. Durante la mattinata, i laboratori saranno impegnati nella creazione di prodotti a base di latte ovino e, dalle 11 alle 12.30, in Piazza Sulis (nella parte adiacente al lato nord dell’Istituto), sarà organizzata una degustazione aperta a quanti vogliono unirsi all'iniziativa. Nella preparazione, saranno impegnati i docenti di Cucina e Sala dell'Alberghiero, con tutti gli studenti che volontariamente saranno impegnati nell’esercitazione. Sarà questa la loro prova, un’esercitazione sul campo dei diritti. «In questi giorni abbiamo vissuto intensamente il racconto dei nostri studenti che provengono da varie parti della Sardegna e hanno genitori o parenti allevatori e produttori di latte. Con l’assemblea degli studenti di domani tutta l’istituto Alberghiero esprime solidarietà e vicinanza alle loro famiglie e ai pastori che lottano per difendere lavoro, tradizioni e saperi», viene dichiarato dalla Presidenza dell'Istituto.
Commenti

20:16
Dopo l´incontro di oggi, i pastori hanno annunciato che domenica, in occasione delle Elezioni regionali, faranno qualche iniziativa, non meglio spiegata. A questo punto, torna d´attualità il “blocco dei seggi”, già paventato nelle ultime settimane
7:16
Un passo avanti finalmente risolutivo, sul piano del superamento della crisi che ha colpito il sistema delle Associazioni provinciali allevatori in Sardegna, è giunto da un incontro in cui la Regione autonoma della Sardegna e l’Associazione regionale allevatori hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa che prevede alcuni importanti novità a partire dalla salvaguardia di tutti i posti di lavoro
11:11
La Giunta regionale ha deciso di destinare 450 mila euro, a partire da quest’anno e fino al 2021, a favore di progetti di studio, promozione e valorizzazione delle iniziative di agricoltura sociale realizzate in Sardegna da imprese agricole che svolgono attività di fattoria sociale
19/2/2019
La Giunta ha dato mandato alla Sfirs: movimentare 18milioni di euro con le banche per ridurre l´offerta di 30mila quintali di pecorino romano. Confermato l’impegno a portare il prezzo oltre l’euro
© 2000-2019 Mediatica sas