Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaOpere › 4 corsie, c’è il via libera del Mibac
Red 13 febbraio 2019
Si sblocca finalmente la querelle. Non è una nuova strada come più e più volte ribadito dal Comune e dalla Regione. Ora, si attende il Cipe. Botta e risposta via social tra il sindaco di Alghero Mario Bruno e la deputata algherese Paola Deiana
4 corsie, c’è il via libera del Mibac


ALGHERO - Si sblocca finalmente la lunga querelle sulla Quattro corsie Sassari-Alghero, grazie al via libera dato ufficialmente dal Mibac. Ma questo non ferma il gioco delle parti attorno alla Strada statale 291. Infatti, oggi (mercoledì), si è registrato un pepato botta e risposta via social tra il sindaco di Alghero Mario Bruno e la deputata algherese Paola Deiana.

«Stasera parteciperò volentieri all’incontro istituzionale con il ministro delle Infrastrutture ad Alghero. E apprezzo l’invito – ha esordito il primo cittadino - Certamente, non accetto le bugie che leggo da uno che in quella strada non ci ha mai messo piede. Perché qui siamo al paradosso. L’Amministrazione comunale non solo non ha bloccato la prosecuzione della Quattro corsie, ma ha trovato le risorse (125milioni) messe a disposizione dal governo di Centrosinistra nel 2015 e dalla Regione a guida Centrosinistra. Questa Amministrazione, con 10mila firme di cittadini, ha contestato chi invece nei ministeri romani considerava una strada già quasi interamente realizzata, dove mancano solo gli ultimi 3,5chilometri della vergogna, come una nuova strada in fascia costiera. Ho apprezzato che il Ministero delle Infrastrutture col suo direttore generale abbia messo nero su bianco che il Ppr con questa strada non c’entra niente, avallando il parere di Regione e Comune. Ora si esprima subito il parere della Commissione Via e si vada al Cipe per impedire una vergognosa incompiuta. E la si smetta di fare propaganda ignorando i fatti».

Pronta la replica dell'onorevole Deiana: «Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli è in Sardegna si è recato ad Olbia, e farà tappa, tra qualche ora, a Porto Torres e ad Alghero. Ha parlato di infrastrutture, di trasporti e dell'importanza di porti, strade e aeroporti per lo sviluppo socio economico dell'Isola. Il ministro ha annunciato che l'iter amministrativo della Quattro corsie Alghero-Sassari è a buon punto, infatti nella giornata di ieri è arrivato il parere favorevole della avvocatura dello Stato e del Mibact. Che il sindaco di Alghero riconosca, e se ne faccia finalmente una ragione, una buona volta, che, tutto ciò che era immobile, incompiuto da anni, la proroga dei fondi (per niente scontata), l'iter burocratico-amministrativo, per completare l'opera, sono stati sbloccati da questo Governo».

La replica della rappresentate algherese a Roma ha provocato un nuovo intervento del sindaco. «L’onorevole Deiana annuncia il parere favorevole della Commissione Via sulla Sassari-Alghero. Bene. Mi fa piacere che il Mibact abbia cambiato parere grazie all’Avvocatura dello Stato che ha dato ragione a Comune e Regione. Non si tratta di nuova strada in fascia costiera e il Ppr non bloccava niente. Lo diciamo da mesi, da anni. Noi abbiamo trovato le risorse, 125milioni nel 2015, e le abbiamo mantenute insieme fino a oggi. Ora veloci verso il Cipe. Grazie soprattutto alle migliaia di cittadini che hanno firmato e si sono mobilitati, al di là del colore politico, per arrivare al risultato: il completamento della Sassari-Alghero a Quattro corsie», ha concluso Bruno.

Nella foto: Paola Deiana e Danilo Toninelli
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas