Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaCultura › Spettacoli 25 Aprile: bando per Balai in musica
M.P. 14 febbraio 2019
L’avviso esplorativo rivolto a soggetti che operano senza scopo di lucro dovrà prevedere un contributo massimo da parte del Comune di 20mila euro che non potrà coprire oltre il 70% del budget complessivo
Spettacoli 25 Aprile: bando per Balai in musica


PORTO TORRES - La Giunta comunale ha approvato la delibera che fornisce indirizzi per l’organizzazione da parte di soggetti terzi della quarta edizione di “25 aprile Balai in musica”, evento culturale e di spettacolo promosso dall’amministrazione per valorizzare il parco e la baia di Balai. L’avviso avrà carattere esplorativo. Il Comune di Porto Torres si impegnerà a fornire un contributo per il cofinanziamento, il supporto logistico e la concessione dell'area.

«L’avviso esplorativo è uno strumento che potrebbe consentirci di intercettare proposte dei privati, contribuendo anche a sollevare l’offerta qualitativa dell’evento. La collaborazione tra pubblico e privato – sottolinea l’assessora alla Cultura, Mara Rassu – porta spesso dei buoni risultati e vogliamo provare a percorrere questa strada anche per stimolare la partecipazione delle associazioni, magari pure in forma aggregata, all’organizzazione di uno degli appuntamenti più seguiti della nostra città». Balai in musica è una manifestazione che da quattro anni viene replicata con continuità e successo. Attira migliaia di persone grazie all’offerta di intrattenimento, musica e gastronomia in uno dei luoghi più suggestivi del territorio ed è diventata un ottimo veicolo di promozione turistica per Porto Torres.

L’avviso esplorativo rivolto a soggetti che operano senza scopo di lucro dovrà prevedere un contributo massimo da parte del Comune di 20mila euro che non potrà coprire oltre il 70% del budget complessivo. L’amministrazione, inoltre, provvederà al trasporto, montaggio, collaudo e smontaggio di un palco modulare e di eventuali altri allestimenti (gazebo, tavoli, sedie, transenne). Il cofinanziamento da parte dei privati potrà fare leva su sponsorizzazioni private, libere offerte, fondi propri, proventi derivanti da commercio e somministrazione di bevande e alimenti nell’area di Balai.

L’avviso non è vincolante per l’Amministrazione, la quale si riserva la facoltà, in ogni caso e in qualsiasi momento, di non procedere anche in presenza di proposte idonee. «Abbiamo individuato dei requisiti minimi, in modo che la proposta artistica possa contenere forme di intrattenimento per tutti. Il mattino e il primo pomeriggio dovranno essere dedicati ai più piccoli, con animazione e artisti di strada. Sul palco nel pomeriggio sarà richiesta la presenza di un’artista o un gruppo spalla, seguiti da un artista o una band di notorietà nazionale. In chiusura – aggiunge l’Assessora – dovrà essere previsto un Dj Set, per andare incontro ai gusti dei giovanissimi. Naturalmente le associazioni potranno proporre anche ulteriori iniziative migliorative». Gli organizzatori dovranno occuparsi, infine, della promozione dell’evento attraverso l’acquisto di spazi pubblicitari su tv e radio, affissioni di manifesti nel territorio e distribuzione di flyer nei locali.
© 2000-2019 Mediatica sas