Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariEconomiaEnogastronomia › "Ozzu sardu", in gara gli extravergini
Red 4 marzo 2019
Ancora una settimana di tempo per iscriversi alla quarta edizione del concorso “Ozzu sardu”, fanno sapere dagli uffici sassaresi della Coldiretti nord Sardegna
"Ozzu sardu", in gara gli extravergini


SASSARI - C’è ancora una settimana di tempo per potersi iscrivere alla quarta edizione del concorso “Ozzu sardu”, riservato agli oli extravergine di oliva regionali. Appuntamento che sta riscuotendo sempre più successo e che sta diventando un appuntamento fisso in cui si “sfidano” i migliori produttori di olio extravergine della Sardegna. Ad organizzarlo è la Coldiretti nord Sardegna, con il patrocinio del Comune di Sassari ed in collaborazione con la Camera di commercio di Sassari e l’Appos. Il concorso è aperto agli hobbisti, ai frantoi ed alle aziende.

Per prendere parte al concorso è necessario consegnare la scheda di adesione e tre bottiglie di vetro verdi specifiche da olio da 500centilitri rigorosamente in forma anonima. Due bottiglie verranno utilizzate per l’analisi sensoriale, mentre una bottiglia sarà utilizzata per l’analisi chimico–fisica. Le tre bottiglie contenenti gli oli partecipanti al concorso dovranno pervenire nella sede della Coldiretti nord Sardegna o nella sede dell'Appos, in Via Budapest 10/a, a Sassari, entro venerdì 8 marzo. Per informazioni sul concorso si possono contattare la responsabile della segreteria provinciale nord Sardegna Serena Sanna (inviando una e-mail all'indirizzo web serena.sanna@coldiretti.it o telefonando al numero 079/2112400) o il tecnico dell'Appos Luciana Putzolu (e-mail info@appossassari.com o telefono 079/2112424). Per tutti gli oli partecipanti, verrà predisposta e consegnata la scheda sintetica delle caratteristiche organolettiche e chimico fisiche. La proclamazione dei vincitori verrà ufficializzata in occasione della cerimonia di premiazione, che si terrà a Sassari entro la prima decade di aprile.

«E’ un concorso che mira a valorizzare tutta la produzione dell’extravergine isolano – spiega il presidente di Coldiretti nord Sardegna Battista Cualbu – Una produzione spesso frammentata, ma che racchiude delle eccellenze. Purtroppo quella dell’annata appena trascorsa è stata una delle peggiori. Acqua, grandinate e vento hanno compromesso il raccolto, che è stato più che dimezzato». «Nonostante la poca produzione – evidenzia il direttore di Coldiretti nord Sardegna Ermanno Mazzetti - stiamo riscontrando anche quest’anno un buon successo nelle iscrizioni che arrivano da tutta la Sardegna, per un concorso a cui è riservata sempre maggiore attenzione da parte dei produttori».
Commenti
18/5/2019
I Vermentini Aragosta e Ràfia premiati con due medaglie d’Argento al Concours Mondial de Bruxelles. Ancora ottimi riconoscimenti per le produzioni della Cantina Santa Maria la Palma di Alghero
© 2000-2019 Mediatica sas