Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Droga a Sassari: interviene la Polizia locale
Red 15 marzo 2019
Una complessa attività investigativa ha permesso al Comando della Polizia locale di Sassari di portare alla luce un fenomeno sempre più diffuso tra i giovanissimi, lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti
Droga a Sassari: interviene la Polizia locale


SASSARI - Una complessa attività investigativa ha permesso al Comando della Polizia locale di Sassari di portare alla luce un fenomeno sempre più diffuso tra i giovanissimi, lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti. Infatti, durante due mesi di controlli capillari realizzati vicino alle scuole, è stata documentata un'attività frenetica caratterizzata dalla cessione di sostanze stupefacenti dietro la consegna di denaro, che ha visto protagonisti studenti in età compresa tra i quattordici ed i diciotto anni. Le indagini sono partite a gennaio, dopo le richieste pressanti provenienti dai presidi e dai dirigenti scolastici degli istituti superiori, che sospettavano che molti studenti arrivassero a scuola poco lucidi. Inoltre, denunciavano i comportamenti sospetti di alcuni ragazzi, che facevano presagire la cessione ed il consumo di sostanze stupefacenti nelle scuole.

I controlli hanno permesso di accertare che il luogo di ritrovo degli studenti attivi nello spaccio di dosi già confezionate di marijuana, e degli studenti acquirenti, era il piazzale della chiesa di San Vincenzo, crocevia ideale in cui moltissimi studenti si concentrano prima di raggiungere i plessi scolastici per l'inizio delle lezioni. Tutto si sviluppava in un quarto d'ora, tra le 7.55 e le 8.10, quando i giovani coinvolti arrivavano sia dai Comuni dell'hinterland (con i mezzi pubblici che fanno capolinea in Via Turati), sia dai quartieri cittadini. Altri studenti, attivi nello spaccio, li attendevano con le dosi di marijuana; lo scambio tra le banconote e la sostanza stupefacente avveniva in modo puntale, quotidianamente.

Alcuni giovani consumavano la sostanza sulla piazza, altri si dirigevano a scuola. I ragazzi più dinamici nello spaccio hanno un'età compresa tra i quattordici ed i sedici anni, mentre tra i consumatori ci sono ragazzi anche più giovani. In due mesi di piantonamento, di registrazioni filmate, di indagini articolate, sono stati documentati tutti i momenti e le modalità in cui si sviluppava questo fenomeno; rilevando addirittura che i giovani più spregiudicati utilizzavano alla luce del sole il cosiddetto “grinder” per sminuzzare l'erba. Sono stati individuati sette giovani, tutti coinvolti nello spaccio.
12:11
Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della locale stazione ed i colleghi della Compagnia di Alghero. Gli inquirenti al momento non escludono alcuna pista
17/4/2019
L´avvocato di Lukas Saba, il 18enne in carcere per l´omicidio di Alberto Melone, ha presentato nei giorni scorsi formale richiesta al Tribunale del Riesame. Entro pochi giorni la risposta
20:14
Per intensificare l’attività di vigilanza, sia in termini quantitativi, sia qualitativi, nel campo del trasporto collettivo di persone, segnatamente nell’ambito scolastico, la Sezione Polizia Stradale di Nuoro ha attuato le direttive impartite dal questore di Nuoro nel tavolo tecnico disposto per l´Operazione alto impatto
16:26
Era la notte di Natale dello scorso anno, ma non era stato un bel regalo per una famiglia di Nuoro rientrare nella loro casa estiva di Santa Lucia, ritrovata con tutti gli infissi e gli arredi presi a martellate da qualche sconosciuto
8:03
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di un professionista operante nel campo della progettazione edile operante nel capoluogo iglesiente
14:16
Permane costante l’attenzione dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati anche all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente
17/4/2019
Un 39enne disoccupato, originario di Sestu, ha deciso di impiccarsi ad un ramo di un ulivo. A spingere l’uomo al tragico gesto probabilmente ci sarebbe un messaggio intimidatorio ricevuto sui social
12:06
Decreto penale del Tribunale di Lanusei a seguito della denuncia ai Carabinieri per allaccio abusivo delle abitazioni: due persone condannate al pagamento di sanzioni da 7mila euro
18/4/2019
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno individuato un residente a Sardara che ha indebitamente usufruito di esenzioni dal pagamento dei ticket relative a prestazioni sanitarie fruite nel corso del 2016
17/4/2019
Nei mesi scorsi, gli uomini dell’ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci, guidati dal comandante Angelo Filosa, coordinato dal direttore marittimo Maurizio Trogu, durante l’attività di verifica ambientale, hanno individuato due sversamenti di acque reflue non depurate
18/4/2019
Ieri mattina, i militari della Capitaneria di porto, durante un’attività di controllo nell’ambito della filiera della pesca nel territorio comunale, ha sequestrato circa 45chilogrammi di pesce di cui non era tracciata la provenienza e posto in vendita da un operatore ambulante autorizzato
17/4/2019
Una miccia detonante, circa 80grammi di polvere esplosiva ed un sacchetto di bossoli per arma da sparo: questo il quantitativo ritrovato nelle campagne di Tertenia dai militari della locale Stazione, in collaborazione con i Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas