Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaArresti › Arma clandestina: 30enne di Siniscola in manette
Red 17 marzo 2019
Un imprenditore agricolo è stato sorpreso nella flagranza di detenere illegalmente occultato nella stalla delle capre, dell’azienda di famiglia, un fucile calibro12 a pompa marca Benelli, con matricola abrasa ed in ottimo stato di conservazione
Arma clandestina: 30enne di Siniscola in manette


SINISCOLA - Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando provinciale di Nuoro, non si ferma la controffensiva per il contrasto ai reati in genere finalizzati alla sicurezza ed al rispetto della legalità. Nell’ultimo periodo, anche dopo gli episodi di assalto alle autocisterne del latte verificatesi in alcune zone, sono stati ulteriormente intensificati i controlli, garantendo e rafforzando la presenza di uomini in alcune specifiche porzioni del territorio e sulle principali vie di comunicazione, anche con l’intervento di reparti provenienti da altri comandi.

Sono state cosi svolte perquisizioni e rastrellamenti su vaste aree rurali e boscate alla ricerca di armi. In questo contesto, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ottana, con il supporto dei militari di Siniscola e del personale dello Squadrone eliportato Cacciatori di Sardegna, durante i continui servizi di perlustrazione dell’agro e di controllo degli ovili, nelle campagne di Siniscola, hanno tratto in arresto un 30enne di Siniscola, imprenditore agricolo, sorpreso nella flagranza di detenere illegalmente occultato nella stalla delle capre, dell’azienda di famiglia, un fucile calibro12 a pompa marca Benelli, con matricola abrasa ed in ottimo stato di conservazione.

Il giovane, al temine delle operazioni di routine, era stato recluso nel carcere di Badu e Carros di Nuoro e, ieri (venerdì), dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Sull’arma verranno effettuati accertamenti per cercare di risalire al legittimo proprietario e verifiche balistiche dai Carabinieri del Ris di Cagliari.
25/5/2019
I militari della Stazione di Tortolì, con il supporto delle Squadriglie di Arzana e Lanusei e delle unità cinofile dello Squadrone Eliportato Cacciatori, hanno eseguito un decreto di perquisizione delegato dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Lanusei che ha portato all’arresto in flagranza di giovane incensurato, domiciliato nella cittadina costiera, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto ingiustificato di coltelli
© 2000-2019 Mediatica sas