Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaAmbienteCoste › Golfo Aranci plastic free
Red 15 aprile 2019
La locale Guardia costiera ha collaborato con la giornata ambientale per la spiaggia di Marinella, che è stata organizzata a Golfo Aranci dalla scuola di windsurf Buenaonda
Golfo Aranci plastic free


GOLFO ARANCI - Anche l’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci ha partecipato alla giornata ambientale per la pulizia della spiaggia di Marinella, nel territorio comunale di Olbia. La giornata si è tenuta contestualmente ad altre che si sono svolte in Sardegna; localmente è stata organizzata dalla scuola di windsurf Buenaonda e ha visto la partecipazione di molti volontari, circa cinquanta tra adulti e bambini, oltre ai componenti di alcune associazioni ambientali quali “Inspire” e “Sea Sheperd”. Prima dell’inizio dell’attività, gli organizzatori hanno contattato la società locale di smaltimento rifiuti, con cui è stato effettuato un sopralluogo e sono state concordate le modalità di ritiro dei rifiuti raccolti.

Appena ricevuta la notizia, il comandante dell’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci, il tenente di Vascello Angelo Filosa, ha aderito personalmente, oltre a tre marinaie volontarie. La spiaggia si è presentata in buone condizioni, ma la maggior parte dei rifiuti si trovavano tra gli arbusti dell’ambiente dunale. E’ stato trovato di tutto: plastica, vetro, lattine, metalli arrugginiti, pneumatici, gavitelli, sdraio, lettini, ombrelloni, lamiere, materiali vari in pvc, monitor e televisori, scaldabagni, ecc. Tutti i rifiuti sono stati suddivisi in sacchetti e, per quanto possibile, differenziati e poi ammassati nei punti di raccolta per la società di smaltimento dei rifiuti.

In circa tre ore di lavoro dei volontari, sono stati raccolti 1.200chilogrammi di rifiuti vari, la maggior parte dei quali (in particolare la plastica), a causa delle piogge e del vento, se non raccolti, sarebbero poi finiti in mare. I militari della Guardia costiera hanno ringraziato gli organizzatori e tutti i volontari che hanno aderito alla giornata ambientale. L’Ufficio Circondariale ha in programma ulteriori iniziative nella speranza che la sensibilità ambientale di tutti possa aumentare, facendo diminuire l’abbandono dei rifiuti nell’ambiente.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas