Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAgricoltura › Ad Alghero il primo polmone apistico
S.O. 9 maggio 2019
E´ algherese il "Bee Garden project", un progetto pilota per la tutela e l´incremento del patrimonio apistico nel bacino del Mediterraneo. Menzione speciale al "Premio Internazionale "Mediterraneo Patrimonio dell´Umanità"
Ad Alghero il primo polmone apistico


ALGHERO - Sabato scorso, tra i premiati in occasione del "Premio Internazionale "Mediterraneo Patrimonio dell'Umanità" ad Alghero, ha ricevuto una Menzione Speciale il "Bee Garden project", un progetto pilota per la tutela e l'incremento del patrimonio apistico nel bacino del Mediterraneo. A ritirare il premio, in rappresentanza del team di progetto, l'ideatore Davide Maffei e uno degli architetti del paesaggio che stanno lavorando all'iniziativa, l'algherese Valentina Pala.

«Si tratta di realizzare il primo polmone apistico strutturato al mondo in un periodo storico di grandissima difficoltà per le api». chiarisce Maffei, che prosegue: «Nel corso degli ultimi anni in Italia si sono registrate perdite di api tra cento e mille volte maggiori rispetto a quanto osservato in passato. Invertire la rotta è necessario e possibile. Con il nostro progetto ci stiamo impegnando affinché la rivoluzione parta proprio dalla Sardegna, dal centro del Mediterraneo. Diverse aziende locali si sono dimostrate interessate ad adottare porzioni del Bee Garden: siamo fiduciosi se ne aggiungeranno presto altre».

Fanno parte del team di progetto anche l'architetto del paesaggio Matteo Ercole, l'esperto di api Marco Piu e Stefano Tortini che ne segue la comunicazione. Infoline: beegardenproject@gmail.com - Pagina Facebook del Bee Garden project.
Commenti
8:12
Si comincia a fare la conta dei danni dell’incendio che nel fine settimana ha colpito l’Ogliastra ed in particolare il territorio di Tortolì. «Danni ingenti per l´agricoltura. Sabato il picco degli incendi», dichiarano i rappresentanti della Coldiretti Nuoro Ogliastra
15/7/2019
Sono mature, pronte ad arrivare nei banchi per essere vendute, dopo mesi di lavoro, ma marciranno nei campi. E’ la fine delle angurie bucate dalle cornacchie, che stanno devastando i campi degli agricoltori di Alghero, Valledoria, Sorso e tutto il territorio circostante
16/7/2019
L´assessore regionale dell´Agricoltura ha inviato un messaggio all’assemblea dei soci del Consorzio, convocata ieri a Borore, ribadendo un “giudizio critico” sul Piano triennale 2019/2022 approvato dal Consiglio di amministrazione
© 2000-2019 Mediatica sas