Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportBasket › Basket: Bye bye Mercede, arriva la Calik
Antonio Burruni 9 luglio 2008
La storica società algherese non parteciperà ad alcun campionato seniores, mentre Alghero torna in A2 grazie alla creazione di un nuovo sodalizio
Basket: Bye bye Mercede, arriva la Calik


ALGHERO – «La Mercede è morta. Viva la Mercede». Così potrebbe gridare l’ideale piazza cestistica algherese, all’indomani dell’annuncio fatto dal direttore sportivo Francesco De Rosa. Nello scorso week end, la società bianco-blu si è accordata per il trasferimento di sede per la formazione partecipante in Serie B1. Non la Mercede, ma la New Basket Palestrina (nata dalle ceneri della vecchia squadra laziale che non si era iscritta), parteciperà al girone C2 della cadetteria. Ma gli appassionati della Riviera del Corallo possono stare tranquilli. Non solo ci sarà comunque una formazione algherese nei campionati femminili, ma parteciperà addirittura alla Serie A2. Si chiamerà Calik Pallacanestro Alghero e la sua nascita verrà ratificata durante il Consiglio Federale in programma sabato 26 Luglio. Dopo quella data, verrà allestito sia il roster della squadra che l’organigramma dirigenziale, ma qualcosa sembra già deciso. Giocheranno ancora ad Alghero Paola Cucchiara, Tatiana Martellini, Manuela Monticelli e Barbara Negri. La società aspetta per oggi una risposta da Marta Tarantino, mentre per Teresa Freschi, visto l’accordo già raggiunto per rilevare il cartellino da Empoli, bisognerà sedersi attorno ad un tavolo con l’atleta toscana. Svincolata Barbara Cuccu (ma la nuova dirigenza potrebbe essere interessata alla giovane), mentre Galluccio, Tanda e Ponziani sono destinate verso la Sant’Orsola Sassari in prestito. Anna Pernice ha mercato in B1, mentre dovrebbero andar via Costantino (proprietaria del proprio cartellino) e Federica Fazio (Alcamo proprietaria del cartellino). La società algherese cercherà in Penisola un play (si aspetta una risposta entro il fine settimana), oltre ad una straniera e ad un’italiana che coprano i ruoli di ala grande e di lunga. La corsa alla panchina pare ristretta a tre: Andrea Carosi (ex Virtus Cagliari e Fortitudo Nuoro ed assiduo frequentatore della cittadina catalana), Claudio Cau (ex vice allenatore alla Silver Porto Torres in B1 maschile) e Fabrizio Longano (già sulla panchina biancoblu, ma versione maschile, quando portò la Mercede targata “Hermanos Musso” alla finale del play-off di serie C1 contro Giulianova). Il vice allenatore potrebbe essere Giorgio Barria, Francesco Barraccu (che ha qualche offerta dalla Penisola) o entrambi. Attualmente, il Team Manager designato è Sergio Carosi (possibile primo presidente), mentre ingressi della vecchia dirigenza dovrebbero essere posticipati a dopo il Consiglio Federale. «Non seguirò la squadra come negli scorsi anni – dichiara Francesco De Rosa – Farò solo il direttore sportivo, tenendo i rapporti con la Lega e con le altre società. Girerò la Sardegna per osservare le giocatrici. E’ il momento di crescere un po’».

Nella foto: Francesco De Rosa, direttore sportivo della Calik Pallacanestro Alghero
Commenti

21:00
Nella “finalina” per il 3°/4° posto, la formazione guidata da coach Lamine Sene, infatti, ha ceduto alla DECO Group Amicacci Giulianova con il punteggio di 63-75, al termine di una partita bellissima ed intensa
14:22
Grande prova dei ragazzi di coach Cabras, che vincono la stracittadina contro la NpA per 60-45, nel match valido per il campionato Open Uisp di pallacanestro maschile. Doppia sconfitta per la Lab
10:16
Ieri mattina, nella Club House societaria, il coach del Banco di Sardegna Dinamo Sassari Gianmarco Pozzecco ha incontrato la stampa in vista della gara di domani contro la Dolomiti Energia Trentino
22/3/2019
La squadra di coach Lamine Sene ha ceduto ai campioni d’Italia e detentori del titolo della UnipolSai Briantea84 Cantù, col punteggio di 55-86
© 2000-2019 Mediatica sas