Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaElezioni › Elezioni regionali, continua lo scrutinio delle schede. Soru al 52,7%
red 14 giugno 2004
Dai primi dati che giungono dalla Regione Sardegna il divario tra centro sinistra e centro destra si attesta intorno al 15% a favore di “Sardegna Insieme”
Elezioni regionali, continua lo scrutinio delle schede
Soru al 52,7%


Sono 6 le sezioni scrutinate su un totale di 1784 con la coalizione “Sardegna Insieme” che catalizza poco più della metà dei voti validi espressi dagli elettori sardi. Lo scarto tra Soru e Pili è adesso di circa il 15%, mentre risale Mario Floris con oltre sei punti percentuali.
Questi i dati ufficiali forniti dalla Regione Sardegna: Soru Renato 52,7% (Rifondazione Comunista Comunisti Italiani - Democratici di Sinistra Verdi per la pace - Sdi - Udeur - La Margherita - Lista Di Pietro Occhetto Progetto Sardegna); Mauro Pili 37,2% (Fi-An-Udc- Nuovo PSI - Riformatori - Fortza Paris); Giacomo Sanna 2,7% (Partito Sardo d´Azione - Sardigna Natzione); Mario Floris 6,6% (Unione dei sardi - Il Movimento - Lista Nat Natura Ambiente Territorio); Gavino Sale 0,4% (Indipendenza Repubrica de Sardigna).
Commenti
28/5/2016
Mercoledì sera, l´Auditorium della Biblioteca comunale ospiterà l´incontro della lista che propone Toni Faedda come candidato sindaco
28/5/2016
La Regione ritiri la delibera che assegna i locali a Sardegna Ricerche. Gli stessi annunci di apertura imminente erano stati fatti il 14 maggio dello scorso anno dall’assessore Firino e dal sindaco Zedda
28/5/2016
L´esponente del Governo Renzi è in città ed ha partecipato ad un´iniziativa del candidato sindaco della Coalizione civica e democratica Carlo Careddu. Prima di entrare al Cine Teatro, l´esponente del Governo Renzi ha incontrato nove delegati sindacali impegnati nella lunga vertenza Meridiana
27/5/2016
Diversi i temi trattati durante la riunione: dalla creazione di nuovi spazi al finanziamento di progetti innovativi per l’inclusione sociale, dal turismo accessibile all’inserimento nel mondo del lavoro dei genitori di bambini con disabilità
© 2000-2016 Mediatica sas