Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportRugby › Rugby, l´Amatori riparte da Bordon
Red 5 settembre 2009
Anche quest´anno la Società Sportiva Amatori Rugby Alghero si prepara ad affrontare un´altra esaltante stagione agonistica in A2
Rugby, l´Amatori riparte da Bordon


ALGHERO - Anche quest'anno la Società Sportiva Amatori Rugby Alghero si prepara ad affrontare un'altra esaltante stagione agonistica in A2. Sono passati ormai 34 anni da quando un manipolo si 7 o 8 appassionati decisero di formare un centro di addestramento rugby ad Alghero. Dopo le prime diffidenze verso l'approccio ad uno sport da tutti considerato “duro”, con il passare degli anni si sono ottenuti dei lusinghieri successi.

Oggi dopo gli sforzi di quei determinati e indefessi volontari, siamo arrivati all'espressione del campionato attuale: A2. Certo non è mai mancata la passione di molti altri che nel frattempo in questo sport hanno profuso energie tanto fisiche che economiche. Nell'anno sportivo 2009/2010 si deve registrare il gradito ritorno dell'allenatore Stefano Bordon plurimedagliato nelle sue imprese della Nazionale Italiana. Al comando di Capitan Ogert Paco la compagine algherese sarà incentivata da nuovi motivi di rivincita per poter fare meglio della passata stagione.

A supportare gli enormi sacrifici economici che questo sport spettacolare richiede non mancherà la costante presenza del Presidente Franco Badessi e una serie di “amatori sostenitori”che porteranno i loro ragazzi fino all'estremo degli obiettivi fissati. La novità di quest'anno sarà la rosa dei 15 giocatori che scenderanno in campo piena di algheresi che hanno acquisito esperienza nelle passate stagioni nella serie cadetta. Non mancheranno però giocatori professionisti di altre realtà come due inglesi e un gallese.

Un motivo quindi per seguire attentamente le imprese del gruppo “Amatori Rugby” ormai diventato una bandiera anche in tutta la Sardegna come importanza che come numero di vittorie. Una realtà per Alghero imprescindibile. Un motivo in più quindi per seguire con passione ed affetto questo irriducibile team che nello sport ha segnato un punto fermo di vita. L'appuntamento è quindi atteso per il 27 settembre nel glorioso campo di Maria Pia per sostenere questi indomiti ragazzi.

Nella foto: Bordon
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas