Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportBasket › Giulia Crestani, un pivot per la Mercede
Red 27 luglio 2010
E´ il primo volto nuovo della Mercede Basket Alghero 2010-2011, intanto i dirigenti bianco-blù continuano a sondare il mercato, si attendono altre novità nei prossimi giorni
Giulia Crestani, un pivot per la Mercede


ALGHERO - La A.S.D. Mercede Basket Alghero annuncia l’ingaggio dell’atleta Giulia Crestani. Nata a Montecchio Maggiore in provincia di Vicenza, classe 1982, ruolo ala/pivot, alta 186 cm, ha disputato l’ultima stagione nelle file della 811 Sauris Udine, per lei 31 partite con una una media di 21,5 minuti giocati, 6,5 punti e 3,7 rimbalzi a incontro. Con la squadra friulana, nello scorso campionato, Giulia Crestani ha raggiunto le semifinali dei playoff promozione, perse poi
contro la Meccanica Nova Bologna.

Giocatrice esperta, capace di dare solidità alla squadra sotto canestro, la giocatrice veneta è dotata anche di un buon tiro e di una discreta visione di gioco. Cresciuta cestisticamente nell’A.S. Vicenza, dopo la trafila con le giovanili ha iniziato ad essere inserita nel giro della prima squadra dal campionato di Serie A1 1999-2000, con la squadra veneta ha disputato diversi campionati in Serie A1 e in A2, sino alla stagione 2004-2005.

Nella stagione successiva il passaggio al C.U.S. Chieti, ben quattro
campionati con la squadra teatina, tre in A2 e uno in B di Eccellenza, sino al torneo 2008-2009, poi il trasferimento in Friuli, per una stagione, con l’811 Sauris Udine. Entusiasta ed ambiziosa per questa nuova avventura, queste le parole della giocatrice veneta: «Amo vincere, nonostante i miei lunghi anni di carriera quello che manca per coronare un mio sogno sarebbe proprio conquistare la promozione in serie A1. Spero di riuscire a dare il mio contributo affinché si possa arrivare ai play off e, perché no, vincerli». Giulia Crestani è il primo volto nuovo della Mercede Basket Alghero 2010-2011, intanto i dirigenti bianco-blù continuano a sondare il mercato, si attendono altre novità nei prossimi giorni.

Nella foto: Giulia Crestani
Commenti
14/6/2019
A Gentile e compagni non basta un finale tutto cuore e la Reyer Umana Venezia conquista Gara3 della finale scudetto per 73-76 portandosi avanti nella serie. Domenica 16 giugno, si torna in campo, sempre al PalaSerradimigni, per Gara4
15/6/2019
Il CMB Porto Torres si è aggiudicata la finale del Campionato di serie D “Trofeo FarmAsinara”. Con il punteggio di 90 a 71 ha sconfitto un Basket Uri mai domo nella finale di serie D, e si aggiudica il Trofeo FarmAsinara
© 2000-2019 Mediatica sas