Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportBasket › Altro colpo Mercede: ecco Silvia Mazzoni
Red 24 agosto 2010
Romagnola, nativa di Faenza, classe 1979, alta 180 cm, la nuova giocatrice della squadra catalana è un’ala piccola-guardia molto duttile
Altro colpo Mercede: ecco Silvia Mazzoni


ALGHERO - La Mercede Basket Alghero annuncia l’ingaggio della giocatrice
Silvia Mazzoni. Romagnola, nativa di Faenza, classe 1979, alta 180 cm, la nuova giocatrice della squadra catalana è un’ala piccola-guardia molto duttile, abile sotto canestro e dotata di un buon tiro da fuori, disciplinata tatticamente ed efficace in fase difensiva. La Mazzoni porta con se un bagaglio di esperienza e professionalità che sicuramente non potrà che essere utile per la rinnovata Mercede Alghero 2010-2011.

Cresciuta nella squadra della sua città, il Club Atletico Faenza, ha disputato cinque stagioni con la squadra romagnola, di cui quattro in Serie A1 e una in A2, nel massimo campionato ha giocato anche nella stagione 2003-2004 con Reggio Emilia e l’anno successivo con il Banco di Sicilia Ribera. In A2 Silvia Mazzoni vanta tre campionati con il Cervia, e uno con i laziali del Palestrina, nella stagione 2005-2006.

Nella stagione successiva il trasferimento a Chieti, in B d’Eccellenza, dove ottiene la promozione in Serie A2, nel campionato 2008-2009 sempre con la squadra teatina sfiora la promozione nella massima serie, sconfitta in finale play-off con Umbertide. Nel 2008-2009, in Toscana, nelle file del Pontedera altro importante risultato con la promozione in Serie A1. L’ultima stagione Silvia Mazzoni l’ha disputata a La Spezia, con l’Olimpia, in B d’Eccellenza, con la quale è arrivata alla finale promozione in A2, persa poi con le romagnole del Vassalli Vigarano Mainarda.

Queste le sue prime dichiarazioni da bianco-blu: «La fiducia che la dirigenza della Mercede Alghero ripone su di me rinnova gli stimoli e la volontà di interpretare al massimo delle mie capacità il prossimo campionato di A2 in terra di Sardegna. Sono certa che riusciremo a costruire una squadra ed un ambiente che daranno i migliori risultati sul campo, donando a tutti - dirigenti, atlete e sostenitori - il massimo delle soddisfazioni».

Nella foto: Silvia Mazzoni
Commenti
22:04
Gli uomini di coach Vincenzo Esposito cedono di un punto davanti alle scarpette rosse. 106-107 il risultato dopo 45´ al PalaSerradimigni, nel match valido per la decima giornata del campionato di Lba
© 2000-2018 Mediatica sas