Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaPorto › Il Porto scoppia di rifiuti. Piras furioso: «indegno»
G.M.Z. 11 luglio 2011
Ecco le condizioni del porto turistico della Riviera del Corallo lunedì 11 luglio, alle ore 13. Qualcosa proprio non va nella raccolta dei rifiuti, gravi pecche anche quest´anno
Il Porto scoppia di rifiuti
Piras furioso: «indegno»


ALGHERO - Peccato. Nonostante le buone premesse, le ottime percentuali di differenziata e le tante promesse dell'amministrazione, anche in questa calda estate 2011 la Riviera del Corallo certo non spicca per decoro urbano e pulizia. Difficile capire cosa, in concreto, non giri per il verso giusto, anche perchè l'appalto con la ditta che gestisce la pulizia della città è di recente sottoscrizione. Fatto sta, che si tratti di carenza di personale o quant'altro, sarà bene intervenire con immediatezza per sostenere un servizio di vitale importanza per una città turistica.

Ecco come si presenta lunedì 11 luglio, alle ore 13, il porto di Alghero. Qualcosa proprio non va nella raccolta dei rifiuti, anche quest'anno. Se a ciò poi si aggiunge lo scarso senso civico di molti cittadini, la frittata è fatta. Non si può neppure parlare di situazione contingente, perché basta fare un giro per l'intera area portuale per capire in che stato di degrado si trovi fino all'ora di pranzo. Fioriere utilizzate per cassonetto, bottiglie di vetro sparse sull'asfalto, cestini traboccanti di spazzatura di ogni genere, cartacce per strada. Una situazione davvero paradossale per una delle zone più caratteristiche che la città possa vantare.

Su tutte le furie Giancarlo Piras, consigliere comunale di Maggioranza, ma anche presidente del Consorzio del Porto di Alghero. «E' assurdo - dice evidentemente innervosito e sotto il sole in attesa che intervenga qualcuno - la situazione è davvero indegna». Come non dargli ragione, probabilmente la società che gestisce la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade avrà dimenticato di fare sosta in una zona poco frequentata d'estate, il Porto.

Nella foto: uno dei cassonetti nel porto di Alghero
Commenti
13/12/2017
Circa 1.350.000 andranno all’Autorità di sistema portuale del Mare di Sardegna per interventi nel porto di Porto Torres per la realizzazione dello scalo di alaggio
© 2000-2017 Mediatica sas