Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Tentata rapina col fucile ad Alghero
S.A. 12 luglio 2012
E´ riuscito a scappare l´uomo che questa sera ha tentato una rapina nel cuore del centro storico di Alghero. La proprietaria e le altre donne presenti sono riuscite a metterlo in fuga. Indagano i carabinieri
Tentata rapina col fucile ad Alghero


ALGHERO - Irruzione di un malvivente giovedì sera - intorno alle 21 - nel "Compro Oro" di via Maiorca (angolo via Roma) ad Alghero, che con un fucile in pugno ha minacciato la proprietaria, Francesca Casanova, presente all'interno del negozio con altre quattro donne, tra cui una bambina. Il rapinatore, «magro, non più che trentenne e dall'aria spaventata» - lo descrive una di loro - aveva il viso nascosto dietro un paio di occhiali da sole e una grande bandana.

Ha chiesto subito di mettere i soldi dell'incasso in una sacca, non mettendo in conto la destrezza della titolare che ha tentato di liberargli il volto e farlo immortalare dalle telecamere dell'attività. Solo un altro paio di secondi per tentare di frantumare la vetrina con un pugno, e il malvivente si è dato alla fuga a mani vuote verso via Ardoino, strattonando la titolare e lasciandosi dietro anche la borsa.

Sul posto è intervenuto il comandante della Stazione dei Carabinieri di Alghero, Leonardo Baldinu, che coordina le indagini. Si tratta del secondo episodio in città in meno di un mese. A fine giugno era stata presa di mira la zona del Lungomare Dante con una rapina ai danni del bar Mareluna. In quel caso i malviventi avevano atteso fino alle 2 di notte, stavolta hanno agito nell'orario più trafficato per le passeggiate tra i negozi del centro storico.

Nella foto: i carabinieri sul posto
Commenti
17:32
Si intensificano i controlli Medico Veterinari dell´Asl di Sassari nell’ambito della salvaguardia della Sicurezza Alimentare. Doppia denuncia
9/2/2016
Un ragazzo di 17 anni di Nule è stato iscritto nel registro degli indagati per l´omicidio del compaesano Stefano Masala, il giovane di 29 anni scomparso il 7 maggio 2015
10/2/2016
Pena definitivamente confermata per Pietro Pala e Raffaele Arzu, ritenuti responsabili dell´omicidio del militare Donato Fezzuoglio, raggiunto da alcuni colpi di kalashnikov dopo essere intervenuto per una rapina in banca, il 30 gennaio 2006
10/2/2016
Nella notte tra domenica e lunedì, Giulio Carzedda era caduto nel camino della sua abitazione, a Bitti, riportando ustioni di terzo grado in varie parti del corpo. Dopo un primo trasporto all´ospedale San Francesco di Nuoro, era stato trasferito in elicottero nel Centro grandi ustionati di Sassari, ma questa mattina è deceduto
9/2/2016
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Bitti e i medici del 118 che hanno trasportato il pensionato all´ospedale San Francesco di Nuoro, da dove è stato poi trasferito in elicottero all´ospedale grandi ustionati di Sassari
10/2/2016
L´associazione Socialismo Diritti Riforme lancia l´allarme in relazione alla situazione del 43enne cagliaritano Giambattista Carrusci, cardiopatico e diabetico, tornato nella struttura carceraria cagliaritana
© 2000-2016 Mediatica sas