Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Tentata rapina col fucile ad Alghero
S.A. 12 luglio 2012
E´ riuscito a scappare l´uomo che questa sera ha tentato una rapina nel cuore del centro storico di Alghero. La proprietaria e le altre donne presenti sono riuscite a metterlo in fuga. Indagano i carabinieri
Tentata rapina col fucile ad Alghero


ALGHERO - Irruzione di un malvivente giovedì sera - intorno alle 21 - nel "Compro Oro" di via Maiorca (angolo via Roma) ad Alghero, che con un fucile in pugno ha minacciato la proprietaria, Francesca Casanova, presente all'interno del negozio con altre quattro donne, tra cui una bambina. Il rapinatore, «magro, non più che trentenne e dall'aria spaventata» - lo descrive una di loro - aveva il viso nascosto dietro un paio di occhiali da sole e una grande bandana.

Ha chiesto subito di mettere i soldi dell'incasso in una sacca, non mettendo in conto la destrezza della titolare che ha tentato di liberargli il volto e farlo immortalare dalle telecamere dell'attività. Solo un altro paio di secondi per tentare di frantumare la vetrina con un pugno, e il malvivente si è dato alla fuga a mani vuote verso via Ardoino, strattonando la titolare e lasciandosi dietro anche la borsa.

Sul posto è intervenuto il comandante della Stazione dei Carabinieri di Alghero, Leonardo Baldinu, che coordina le indagini. Si tratta del secondo episodio in città in meno di un mese. A fine giugno era stata presa di mira la zona del Lungomare Dante con una rapina ai danni del bar Mareluna. In quel caso i malviventi avevano atteso fino alle 2 di notte, stavolta hanno agito nell'orario più trafficato per le passeggiate tra i negozi del centro storico.

Nella foto: i carabinieri sul posto
Commenti
18/8/2017 video
Questa mattina, il sindaco Mario Bruno si è recato nella sede di rappresentanza della Generalitat de Catalunya per incontrare Joan Adell. Cordoglio cittadino e minuto di silenzio a mezzogiorno: Alghero con il cuore a Barcellona
18/8/2017 video
A mezzogiorno, minuto di silenzio in Plaza Catalunya, con Re Felipe, il premier Rajoy, il presidente catalano Puigdemont e migliaia di cittadini. Le immagini shock del furgone bianco
18/8/2017
Si è conclusa l’attività coordinata dal Servizio centrale operativo della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ed intrapresa dalle Squadre mobili di diciassette province nel territorio nazionale, contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile
18/8/2017
Il sindaco ha emesso l´ordinanza per proclamare il lutto cittadino per la giornata di oggi. Bandiere a mezz´asta (come i tutte le sedi istituzionali regionali) e minuto di silenzo in concomitanza con quello osservato in Catalogna
18/8/2017
Questa mattina, l’Òmnium Cultural de l’Alguer ha posto un mazzo di fiori al Monumento per la Unitat de la Llengua «in omaggio alle vittime del vile atto terroristico di ieri nella Rambla, e in segno di solidarietà con le città di Barcellona e di Cambrils»
© 2000-2017 Mediatica sas