Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter Alguer.cat
Alguer.itnotiziesardegnaSportBasket › La Dinamo firma con Michał Ignerski
S.A. 13 luglio 2012
Ala grande di 207 centimetri per 111 chilogrammi, la scorsa stagione protagonista nel massimo campionato russo con la maglia del Nižnnij Novgorod e poi del Lokomotiv Kuban
La Dinamo firma con Michał Ignerski


SASSARI - La Dinamo piazza il colpo: l'ala grande è Michał Ignerski.
L'esperto giocatore polacco formatosi negli States e protagonista in Europa con Wroclaw, Siviglia, Beşikitaş e Novgorod entra a far parte del roster di coach Meo Sacchetti. Dopo una lunga e complessa trattativa giovedì è finalmente arrivata l'attesa firma sul contratto.


Ala grande di 207 centimetri per 111 chilogrammi, nato il 13 agosto del 1980 a Lubin in Polonia, la scorsa stagione protagonista nel massimo
campionato russo con la maglia del Nižnnij Novgorod e poi del Lokomotiv Kuban. Ignerski, seguito da alcuni dei più importanti club del vecchio continente, è stato strappato alla concorrenza dopo un lunga e complessa trattativa.

Nella foto: Michał Ignerski
Commenti
20:00
Il dt sassarese sarà Gianni Motzo, ex play di Sant´Orsola , Dinamo e Olbia, allenatore di minibasket e squadre giovanili da oltre trent´anni
10:42
Partirà ufficialmente lunedì 25 agosto la stagione 2014/15 di Vanuzzo e compagni. Fissate le principali date della preseason. Intanto, oggi è il termine ultimo per il saldo del costo della tessera d’abbonamento utile ad assistere alle gare interne del Banco nella regular season
29/7/2014
La 21enne guardia calabrese farà parte della compagine cagliaritana che affronterà il campionato di serie A2 2014/15 di pallacanestro femminile
29/7/2014
Mercoledì 30 luglio è il termine ultimo per il saldo del costo della tessera d’abbonamento utile ad assistere alle gare interne del Banco di Sardegna nella prossima regular season della Lega A
29/7/2014
La Federazione ha reso noti gli impegni del campionato di serie A1 di pallacanestro femminile, Per le universitarie, subito due trasferte, seguite da due partite casalinghe
© 2000-2014 Mediatica sas