Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Platamona: 33enne forza il bar-tabacchi
Red 14 luglio 2012
L’uomo è stato prima accompagnato in ospedale per le cure del caso e successivamente in Questura dove è stato segnalato all’autorità giudiziaria
Platamona: 33enne forza il bar-tabacchi


SASSARI - Nella mattinata di venerdì gli agenti della Polizia di Sassari hanno denunciato in stato di libertà, un uomo P.G., 33enne, sassarese, pregiudicato, per il reato di ricettazione e danneggiamento. Intorno alle 7.30 circa, alcuni cittadini hanno segnalato sulla linea del 113, la presenza di un uomo che nella piazza prospiciente la Basilica del Sacro Cuore, era riverso a terra.

L’equipaggio della Volante giunto sul posto oltre ad aver accertato la presenza del giovane privo di sensi, ha rinvenuto vicino a lui un grosso coltello, tipo “Katana”, un martello, un telo da mare contenente varie monete e qualche biglietto di piccolo taglio. Nel motociclo vicino al giovane vi erano infine, alcune confezioni di bibite ancora sigillate, alcuni attrezzi atti allo scasso e nel manubrio una salsiccia: il tutto, giovane compreso, con evidenti tracce di sabbia.

Alcuni minuti dopo, non appena rinvenuto, l’uomo ha cercato di fornire delle giustificazioni circa le sue condizioni ma, incalzato dalle domande degli agenti, ha confessato di aver derubato poco prima, un bar tabacchi ubicato lungo la litoranea di Platamona. Una rapida ricerca fra i locali della zona, ha consentito di verificare le dichiarazioni rese dal giovane e al proprietario dell’esercizio commerciale rintracciato dagli agenti è stato restituito il bottino sottratto poco prima.
Commenti
11:10
Una macchina della polizia di Stato è andata dietro una Merdeces tra Latte Dolce e viale Porto Torres, in regione Tana di Lu Mazzoni
10:54
Microcar bruciata nella notte in località Monte Agnese. Il gesto potrebbe essere legato a liti precedenti avvenute tra due famiglie
16:50
Nella notte nuovo furto nelle scuole di Alghero. Ritrovati in tempo record i computer rubati alla Cunetta, tra i quali vi erano anche quelli svaligiati nell'istituto in via Grazia Deledda
12:23
Situazione esplosiva a Cagliari. La questione dei parcheggiatori senegalesi abusivi sta raggiungendo livelli di guardia. Numerosi gli episodi dei giorni scorsi che hanno visto anche intervenire alcuni rappresentanti politici
17:10
Intervento del consigliere comunale di Forza Italia Stefano Schirru. Momenti di tensione di fronte al palazzo del Comune in via Sonnino a Cagliari. Un video girato questa mattina mostra una baruffa tra alcuni di loro e i carabinieri chiamati da un uomo che non voleva dar loro denaro
25/1/2015
Accoltellamento a Sassari. Nel corso della serata di ieri, all’interno di un bar di Via Pascoli, per futili motivi è scoppiata una lite tra alcuni clienti
12:15
Le fiamme sono partite dall´interno e in pochi minuti hanno divorato gli arredi facendo esplodere i vetri del mezzo. E´ il secondo attentato contro lo stesso imprenditore
20:51
Vicino all´attività, è stata scoperta anche una discarica di materiali pericolosi priva di autorizzazioni, sempre avviata dal 32enne
10:05
Il 26 gennaio 2015, i carabinieri della stazione di Capoterra hanno denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione un giovane cagliaritano, E.A. del 1980.
25/1/2015
L´agguato è avvenuto nelle campagne, a pochi chilometri dal paese. Era stato condannato per un assalto alla camionetta dei carabinieri
25/1/2015
Il sindaco di Sennori, Roberto Desini, a nome di tutta l’amministrazione comunale e di tutto il paese, esprime la massima solidarietà al primo cittadino di Bultei, Francesco Fois, vittima di un vile attentato
26/1/2015
Attentato dinamitardo nella notte. A Sinnai è stato preso di mira un bar circolo privato. Attimi di paura tra la popolazione del comune del cagliaritano.
25/1/2015
Si è sfiorata la tragedia: il primo cittadono, Francesco Fois, cenava in casa con la famiglia e degli amici al momento dell´esplosione
26/1/2015
«Ora lo Stato deve intervenire. Quanto sta accadendo ai primi cittadini dei paesi della nostra isola, non può più essere tollerato, meritano tutela e sicurezza e la garanzia di poter amministrare senza la paura che qualcosa di grave prima o poi accada a loro e ai propri familiari»
24/1/2015
Carabinieri e nucleo subacquei hanno sorpreso tre venditori ambulanti di prodotti ittici mentre erano intenti nel commercio di ricci di mare e polpa di ricci di peso inferiore a quello stabilito dalla normativa
© 2000-2015 Mediatica sas