Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Platamona: 33enne forza il bar-tabacchi
Red 14 luglio 2012
L’uomo è stato prima accompagnato in ospedale per le cure del caso e successivamente in Questura dove è stato segnalato all’autorità giudiziaria
Platamona: 33enne forza il bar-tabacchi


SASSARI - Nella mattinata di venerdì gli agenti della Polizia di Sassari hanno denunciato in stato di libertà, un uomo P.G., 33enne, sassarese, pregiudicato, per il reato di ricettazione e danneggiamento. Intorno alle 7.30 circa, alcuni cittadini hanno segnalato sulla linea del 113, la presenza di un uomo che nella piazza prospiciente la Basilica del Sacro Cuore, era riverso a terra.

L’equipaggio della Volante giunto sul posto oltre ad aver accertato la presenza del giovane privo di sensi, ha rinvenuto vicino a lui un grosso coltello, tipo “Katana”, un martello, un telo da mare contenente varie monete e qualche biglietto di piccolo taglio. Nel motociclo vicino al giovane vi erano infine, alcune confezioni di bibite ancora sigillate, alcuni attrezzi atti allo scasso e nel manubrio una salsiccia: il tutto, giovane compreso, con evidenti tracce di sabbia.

Alcuni minuti dopo, non appena rinvenuto, l’uomo ha cercato di fornire delle giustificazioni circa le sue condizioni ma, incalzato dalle domande degli agenti, ha confessato di aver derubato poco prima, un bar tabacchi ubicato lungo la litoranea di Platamona. Una rapida ricerca fra i locali della zona, ha consentito di verificare le dichiarazioni rese dal giovane e al proprietario dell’esercizio commerciale rintracciato dagli agenti è stato restituito il bottino sottratto poco prima.
Commenti
20:49
Il pesante cancello in ferro che separa l´ala mensa della scuola dal cortile, è uscito fuori dal binario travolgendo la maestra e qualche alunno che è scivolato ma per fortuna senza nessuna conseguenza
4/3/2015
Dopo tre anni di processo arriva la condanna a un anno di reclusione per l’ex direttore di Anatomia Patologica del Policlinico Universitario Giuseppe Santa Cruz. Nei guai anche i medici Davide Matta, Stefano Angius e il tecnico Antioco Angelo Casula condannati a sei mesi
11:20
E’ di circa 2.700.000 euro il valore dei beni sequestrati dai finanzieri del comando provinciale ad A. P., 45 enne cagliaritano, noto alle forze di polizia poiche’ parte attiva, in passato, di un’organizzazione criminosa dedita all’acquisto ed allo smercio di grosse partite di droga
10:05
Sequestrato a un allevatore di Loculi, già arrestato nell’estate del 2014 per traffico di stupefacenti, una villa, conti correnti, denaro contante e un’auto per un valore complessivo di circa 1 milione e centomila euro
14:33
Un ordigno artigianale è stato posizionato davanti alla saracinesca. La deflagrazione ha causato qualche danno all´ingresso del locale e ad un´auto parcheggiata davanti
4/3/2015
Il fatto è successo in via Imperia dove un 16enne di Loiri Porto San Paolo, mentre aspettava un autobus per fare rientro a casa al termine della scuola, è stato colpito all’addome da un piombino ad aria compressa
4/3/2015
L´indagine sull´imprenditore Michele Artedino è iniziata prima di Natale mentre il sequestro è stato disposto e attuato nei giorni scorsi
4/3/2015
Dieci mesi anche alla presidente dell´associazione. Queste le condanne pronunciate dalle prima sezione penale del Tribunale di Cagliari per le presunte irregolarità legate alla gestione dell´Anfiteatro romano di Cagliari. Assolta la funzionaria comunale
4/3/2015
Venerdì 6 marzo alle ore 17 nell’aula magna del Paglietti, si terrà il primo incontro de “I cento passi verso il 21 marzo” organizzati da Libera Sardegna e dal Presidio di Libera di Porto Torres
3/3/2015
L´episodio risale a giovedì scorso. La denuncia è in Procura e le indagini sono state affidate ai carabinieri
3/3/2015
Ritrovato borsellino con seicento euro in contanti: è successo ieri a Quartu Sant’Elena. L’uomo lo ha portato al commissariato di Polizia e gli agenti lo hanno riconsegnato alla proprietaria, un’anziana donna che aveva appena perso la sua pensione
© 2000-2015 Mediatica sas