Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter Alguer.cat
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Platamona: 33enne forza il bar-tabacchi
Red 14 luglio 2012
L’uomo è stato prima accompagnato in ospedale per le cure del caso e successivamente in Questura dove è stato segnalato all’autorità giudiziaria
Platamona: 33enne forza il bar-tabacchi


SASSARI - Nella mattinata di venerdì gli agenti della Polizia di Sassari hanno denunciato in stato di libertà, un uomo P.G., 33enne, sassarese, pregiudicato, per il reato di ricettazione e danneggiamento. Intorno alle 7.30 circa, alcuni cittadini hanno segnalato sulla linea del 113, la presenza di un uomo che nella piazza prospiciente la Basilica del Sacro Cuore, era riverso a terra.

L’equipaggio della Volante giunto sul posto oltre ad aver accertato la presenza del giovane privo di sensi, ha rinvenuto vicino a lui un grosso coltello, tipo “Katana”, un martello, un telo da mare contenente varie monete e qualche biglietto di piccolo taglio. Nel motociclo vicino al giovane vi erano infine, alcune confezioni di bibite ancora sigillate, alcuni attrezzi atti allo scasso e nel manubrio una salsiccia: il tutto, giovane compreso, con evidenti tracce di sabbia.

Alcuni minuti dopo, non appena rinvenuto, l’uomo ha cercato di fornire delle giustificazioni circa le sue condizioni ma, incalzato dalle domande degli agenti, ha confessato di aver derubato poco prima, un bar tabacchi ubicato lungo la litoranea di Platamona. Una rapida ricerca fra i locali della zona, ha consentito di verificare le dichiarazioni rese dal giovane e al proprietario dell’esercizio commerciale rintracciato dagli agenti è stato restituito il bottino sottratto poco prima.
Commenti
18/9/2014
L'uomo è stato riconosciuto: si tratta del 52enne Gianni Sara, originario di Sennori. Sul posto sono intervenuti un´ambulanza del 118, la Guardia Costiera, e i carabinieri
17/9/2014
Erano appena usciti da uno studio legale. Arrivati in strada la discussione tra i due parenti è degenerata in pochi minuti e agli insulti sono seguite le botte. Polizia e 118 sul posto
18:01
L’uomo era disperso da giovedì nel mare delle coste oristanesi, dove si era immerso per una battuta di pesca subacquea. Il cadavere è stato recuperato nello specchio d’acqua vicino allo scoglio del genovese
9:08
Secondo una prima ricostruzione sarebbe caduto all´interno di un precipizio durante la risalita nella grotta di Su Bentu, a Oliena
17/9/2014
E´ morto probabilmente a causa di uno shock anafilattico per la puntura di un insetto, un pensionato gallurese soccorso questa mattina nelle campagne di Tempio
17/9/2014
I piloti non sono stati colpiti ma il laser ha "abbagliato" un militare sul sedile posteriore, accecandolo per qualche istante. Il fascio è partito dalla zona della chiesa di S.Elena a Quartu
© 2000-2014 Mediatica sas